Il "Mal di trasferta" colpisce ancora l'Invictavolleyball costretta alla resa in casa del Migliarino

Altre Notizie

Grosseto. L'Invictavollyball non si conferma squadra da trasferta costretta alla resa per l'ennesima volta lontana dalle mura amiche dal Migliarino Volley con il risultato di tre set a zero e i parziali di 25/20, 25/2 e 25/16 che stanno a dimostrare come i padroni di casa siano stati più determinati nei momenti importanti della gara e superiori in quasi tutti i reparti ai ragazzi allenati da coach Fabrizio Rolando. Il tecnico grossetano nell'intervista alla vigilia di questa gara aveva sottolineato quanto la sua squadra soffrisse del “Mal di trasferta” e aveva sperato che contro il Migliarino arrivasse la svolta del campionato per conquistare tre punti importanti per la classifica. Ma anche questa volta i grossetani devono riporre tutte le loro speranze di successo e rimandare l'appuntamento con la vittoria ad un'altra occasione. Oltretutto Napolitano e compagni giocano anche al di sotto delle loro reali potenzialità tecniche. Soprattutto al centro, i maremmani soffrano tanto non riuscendo a chiudere a muro gli attacchi degliavversari che fanno il bello e il cattivo tempo risultando alla fine del confronto il settore che conquisterà più punti per la squadra di casa. Lo staff tecnico dell'Invictavolleyball non è molto contento per l'ennesima occasione gettata al vento dai giocatori biancorossi. Anche il direttore sportivo Francesco Masala è molto critico nei confronti dei suoi atleti e commenta “ La partita ha avuto lo stesso andamento delle altre giocate in trasferta. Un po' come era successo a Calci. I nostri avversari non sono trascendentali. Giocano una pallavolo discreta, ma noi non facciamo niente per impedirglielo. Se ci aggiungi tanti errori e poca sostanza, il quadro della gara è completo e si capisce perché fuori casa non riusciamo a vincere. Dal centro ci hanno massacrato. Non siamo riusciti a mettere su un muro compatto e decente per fermarli. Sopratutto quando l'esterno doveva aiutare il centrale, si è trovato spesso in ritardo. Anche oggi non abbiamo giocato bene. Dal grigiore generale salvo i due schiacciatori di banda, che hanno sbagliato alcuni punti decisivi nel corso del terzo set sul punteggio di 23 pari. Loro, comunque la carretta l'hanno tirata. Bene anche Elia Cappuccini, che ha ricevuto al massimo ed è stato il migliore in campo” I grossetani partono bene e la gara è equilibrata nel corso del primo set. Arrivati sul 20 pari, i padroni di casa scappano via e passano in vantaggio. Nel secondo set, Grosseto ha la palla del 19 pari che poi spreca. Poi sul 21 pari ancora un punto perso e nel finale sono sempre gli avversari ad avere la meglio. La terza frazione parte male e finisce peggio. L'Invictavolleyball va subito sotto e non riesce più a recuperare. Massimo Galletti.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto