Uisp: il commento ai campionati di calcio a 5

Altre Notizie

SERIE A GROSSETO

Manca ormai solo una giornata alla fine della stagione regolare in serie A, con ancora però molto da decidere. Il primo posto è ormai ufficialmente dello Sporting Maremma, che si impone per 5 a 3 su un Pasta Fresca Gori a cui non basta il buon ritorno in campo di Cerboneschi e le parate di Soro (che neutralizza anche un penalty): il tris di Ottobrino fa la differenza. Il Superal Utd è ormai sicuro del secondo posto: partita ostica contro l'Atletico Sassone, ma vittoria per 5 a 3 grazie alla doppietta di Ferorelli e alle giocate di Coralli e Casillo. Un fenomenale Stefano Giovani, sempre più vicino alla conquista del titolo di capocannoniere, trascina il Rollo Rollo al successo per 9 a 3 nello scontro diretto contro il Gruppo Sfuso, mentre il Barbagianni Ecologia Cmb blinda la propria quinta posizione con il 5 a 2 sul Bar Lo Stollo (Mariotti 2) firmato Briaschi e Righi. Il Savoia Cavalleria sfrutta le triplette di Mauro e Boni per battere di misura (7-6) un Bar Nerazzurro a cui non bastano le incursioni di Borghi, mentre l'Ival crede ancora nei playoff dopo il tennistico clean sheet (6-0) sul Firpe Maxibrico: decisivo Raia con cinque gol e Alessio Giovani in porta che respinge tutte le conclusioni avversarie

SERIE B GROSSETO – PLAYOFF

Disputato solo un quarto di finale per i playoff di serie B. La postseason parte così con la vittoria di misura (4-3) sui Vigili del Fuoco, che hanno dato gran filo da torcere alla compagine dei fratelli Martellini, che però si è affidata al trio che offre sempre grandi garanzie: Ceccarelli-Lanfrancotti-Mari, con i loro gol, alimentano così i sogni promozione

SERIE C GIRONE A GROSSETO

Ormai è ufficiale: con due giornate di anticipo il Muppet si laurea campione del girone A di serie C. Un successo nato da una rimonta pazzesca del team di Ribolla, che non si è dato per vinto dopo l'infortunio che lo ha privato dopo poche giornate del proprio cannoniere principe Gabellieri. La squadra di Fabbri si è così riorganizzata e, con una squadra sempre bilanciata e competitiva, ha creato un solco con le avversarie irrecuperabile. La fantasia di Cinci, i colpi di Taviani e Pennacchini, la solidità data da un reparto difensivo con il vizio del gol come quello composto dai vari De Rose, Salvadori, Fabbri e Biondi. Senza dimenticare la sicurezza data dal portiere Calabrò, decisivo in più di un'occasione. Il successo che ha spalancato le porte della serie B è stato quello per 6 a 5 sul Vets Futsal di Ferro e Barbetti, con il contemporaneo pari del Prima Etruria Immobiliare (2-2 contro i Torrefatti, doppiette per Ruggiero e Deiana) che ha fatto il resto. Al secondo posto è salita ora La Smessa, con il trio Busonero-Fanciulli-Perillo a segno nell'8 a 4 contro il Dog Valley (Frigenti 3), con questi ultimi che però si consolano con il 5 a 3 nel recupero contro il Vallerotana (Calì 3), firmato dalle tre reti di Caccavalle. Stop anche per i Pecori di Maremma (Fida 2), fermati sul 3 a 3 da un'ottima Banca della Maremma, mentre gli Spartan, con un Bardi sugli scudi, ottengono un prezioso 8 a 4 contro Il Melograno. Infine, dopo diverse settimane, torna ai tre punti lo Svicat, che regola per 10 a 4 La Cantina di Istia: non poteva che essere il capocannoniere Lucchetti a far tornare il sorriso ai suoi.

SERIE C GIRONE B GROSSETO

Il Gorarella Fc riposa, ma fa un passo decisivo verso la conquista del titolo: lo Sheffield Fc, infatti, sbatte sull'ottima organizzazione del Mugen, con Fiornovelli che cala il tris nel 3 a 3 finale, consentendo a Capitani e compagni di ottenere un punto fondamentale nella corsa per i playoff. Altro pareggio per 3 a 3 è quello che caratterizza la gara tra Tpt Pavimenti e Panificio Il Granaio Bar Montiano, con le doppiette di Raimo e Mazzarelli che animano la gara. Bel successo del Gori Ecofficina, un 5 a 3 sul Boca Fc che rende ormai matematico il terzo posto per Siclari e compagni. Il Calcio Samba rialza la testa dopo il ko di settimana scorsa con il 12 a 5 sul Rete Ivo (Martelli 2) che mette ancora in evidenza le straordinarie doti realizzative di Trotta e il prezioso lavoro nelle due fasi di Verni e Sbrolli. Infine, torna ai tre punti anche il Lellofiori, che vince per 5 a 3 sul Vagagame grazie alla tripletta di Amerighi.

SERIE C GIRONE C GROSSETO

Potrebbe essere stata la settimana decisiva per il girone C di serie C: il Sicar Gas supera di misura (4-3) nello scontro diretto l'Ac Campetto, affiancandolo in testa alla classifica ma dovendo giocare una gara in più del team di Castiglione. Non sono bastati Giovannelli e Loffredo ad arginare le straordinarie doti di Tursi, che mette a segno un poker di un'importanza incredibile. L'Aston Villa blinda la terza piazza con il successo per 7 a 3 nel recupero contro il Granducato firmato Corridori e Landi, ma poi perde nettamente per 7 a 1 contro il Pari, che ottiene così una vittoria di prestigio sfruttando i gol di Costantini, Raffaelli e Masoni. In ottica playoff, situazione ancora tutta da definire: l'Approdo Fc si affida alle giocate ai gol dei cugini Mori per avere la meglio per 8 a 5 del Granducato, mentre il Live Life Club sfrutta l'esordio da favola di Emiliano Biliotti (otto gol per lui) per superare 9 a 5 l'Alba (Vojka 3). Il Maremma Calcio fa un passo in avanti determinante per la postseason con il 9 a 2 sull'Ingrati Marhini: doppiette per Armentaro, Martini e Miliani. Infine, gran vittoria per Il Velaccio, che schianta la resistenza dell'Autofficina Amorosi per 9 a 1: tris di Catani e Pasqui, doppietta per Gorelli.

COPPA FOLLONICA – FINALE

ALOHA BEACH – SEA POWER 1 – 5

ALOHA BEACH: Ji. Piva, Biondi, Jo. Piva, Benincasa, Zinali, Radu, Russo (1). All. D'Antoni.

SEA POWER: Montanari, Ziani, Simonelli (1), Cantini, Rotelli, Lari, Cozzolino (4).

Il Sea Power alza al cielo la coppa di Follonica, domando con il punteggio di 5 a 1 l'Aloha Beach, che ha pagato a caro prezzo le assenze nel reparto offensivo. Rotelli e compagni, d'altro canto, hanno condotto sempre la gara come spesso è accaduto in questa stagione piena di successi grazie ai gol risolutivi dello scatenato Cozzolino, che ha deciso la gara con un poker. Quattro reti che gli sono valse anche la conquista della classifica cannonieri, così da completare un formidabile “double” con quella di campionato.

SERIE A FOLLONICA – PLAYOFF

Parte anche la fase più calda della stagione a Follonica, con i due quarti di finale playoff che non hanno regalato sorprese: Aloha Beach e Deportivo Chattanooga difendono l'esito della regular season eliminando le pur valide Pizzeria Ballerini e Ranieri Piccolo Caffè. L'Aloha Beach, desideroso di rialzarsi dopo la sconfitta di Coppa, ringrazia un super Benincasa (cinque gol per lui) nell'11 a 3 contro la Pizzeria Ballerini. Più equilibrata l'altra sfida, con Ricchio che prova a far rientrare il Ranieri, ma con l'accoppiata Grasso-Mazzinghi che piazza l'allungo risolutore che produce l'8 a 4 finale.

SEMIFINALI: Cave di Campiglia-Aloha Beach, Sea Power-Deportivo Chattanooga.

ORBETELLO/POZZARELLO/POLVEROSA – PLAYOFF

A una settimana di distanza dalla gara di andata sono ancora I Delfini e l'Alimentari da Ciccio a ottenere il successo che li porta alle semifinali dei campionati di Orbetello/Pozzarello/Polverosa. Il duello più incerto era quello tra I Delfini e il Cs La Rosa, ma, nonostante l'eccellente gara di Vagnoni, a segno quattro volte, il duo Casamonti-Stronchi fa dormire sonni tranquilli a Santini e compagni, che chiudono così sul 7 a 5. Nell'altra sfida Simone Maggiolini è ancora una volta imprendibile per la difesa dell'Atletico Polverosa, che è così costretto al ko anche sul campo amico: la sfida termina sul 3 a 7, con l'ottimo contributo anche di Torrisi.

COPPA CALCIO A 8 GROSSETO

Due semifinali giocate sui binari dell'estremo equilibrio tra le quattro squadre che più si sono messe in evidenza in questa stagione di calcio: in entrambe le gare sono così stati i calci di rigore a decretare la squadra vincente. Ct Orbetello-Fc Labriola 1931 termina sull'1 a 1 in virtù dei gol di Breggia e Bottini, ma dal dischetti sono i lagunari a afferrare la finale, dove affronteranno l'Arcimboldo. I bianchi impattano per 1 a 1 con l'Athletic Magaluf (botta e risposta tra Ricchiuti e Ceri), ma si dimostrano più freddi nella lotteria dei calci di rigore.

SERIE B CALCIO A 8 GROSSETO – FINALE

APS AKITTIKOTTON BAU – LICEO CHELLI 2 – 4

APS AKITTIKOTTON BAU: Tonnicchi, Vongher, Navagori, Bistazzoni, Schiano (1), Capitani, Terramoccia, Bartoli, Podestà (1), Di Guardo, Roca.

LICEO CHELLI: Cecchini, Baccheschi, Pezzuto, An. Lupo, Al. Lupo, F. Vergni (3), A. Vergni, Gatti, Luzzetti, Cappuccini (1). All. Argenti, dir. Pescicelli.

Il Liceo Chelli sovverte il pronostico e si aggiudica così la vittoria del campionato di serie B di calcio a 8 battendo per 4 a 2 l'Aps Akittikotton Bau, squadra che aveva chiuso la stagione regolare a punteggio pieno. Fatale a Schiano e compagni l'ultimo atto della manifestazione, con il Liceo Chelli che ha messo in vetrina ancora una volta l'attaccante Francesco Vergni, match winner con una tripletta che ne certifica la larga vittoria anche nella classifica dei cannonieri. Il gol di Cappuccini chiude il cerchio per la regina del campionato, mentre Podestà e Schiano tengono comunque alto l'onore di una formazione che, al primo anno di attività, ha fatto vedere cose interessanti.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto