Calcio a 5 Uisp. Il commento ai campionati

Altre Notizie

 

SERIE A GROSSETO

Nel massimo campionato di calcio a 5 Uisp fin troppo facile il successo della Gelateria Sweet Kiss sul Portone che subisce un pesante 13-2. Apre Bartalucci, poi la sagra continua con Cammilletti, Barontini e Sclano. Parte con il piede giusto l'Atletico Boassa contro il Futsall, mostrando disciplina in attacco con la bella prova di Walter Pastorello che mette in moto la squadra, mentre in difesa Trovò controlla Benassi che comunque alla fine riesce a realizzare una doppietta. Arrivano buone indicazioni dalle prove dei giovani Cappuccini e Chiaretti. L'Errepì cede il passo a un Condiparma ben diverso da quello visto in coppa una settimana prima. Le giocate decisive portano la firma di Biondi e Gigli tornati a essere terminali micidiali. Pareggio tra Clementinese e Real Marhini, un punto che serve a poco visto che per entrambe rimangono immutate le posizioni in classifica. Prestazione generosa da parte di Pizzingrilli e Giachi da una parte e Birelli e Posani dall'altra, i quali sembravano essersi smarriti nell'ultima fase di campionato, ma nell'occasione sono apparsi diligenti e sempre attenti agli sviluppi delle azioni.

 

SERIE B

Nel girone A il Mambo si dimostra squadra con le carte in regola per il salto di categoria. Non era certo facile battere il Sir Wash, invece la compagine di Franceschelli si impone 8-5, tanta grinta e virtuosismi a non finire per la coppia D'Angelo-Pocci. Il Geda, terza forza del girone, dopo un periodo non idiliaco ritrova la vittoria, 12-2 sul Fagiano Team: Orusei il geometra della squadra cerca di fornire con continuità Falcone autore di cinque gol. Lock & Stock vittorioso nel difficile incontro con il Paradise Caffè: partita in equilibrio, poi viene fuori la maggiore tecnica di Marco La Porta, autore di una tripletta. Vittoria di misura per l'Istia Longobarda, lo svantaggio iniziale ridà spirito alla squadra di Tonini, è la scossa che rianima le gambe di Angelini, Burioni e Milli capaci di ribaltare il risultato a loro favore contro l'Autotrasporti Nanni.

Successo sofferto, nel gruppo B, del Ristorante Barbagianni sul Bar Lo Stollo. Le difficoltà contro l'ostica compagine di Umberto Corridori vengono risolte da Santamaria e Pierangioli, autori di una tripletta a testa. Vittoria importante per l'Ival, che riesce a vincere la sfida con l'Albanova antagonista della squadra di Serravalle per la terza piazza. Buona la reazione nel secondo tempo, dopo una prima frazione in cui c'è stato più equilibrio: realizzazioni di Croci e doppiette per Giovane e Tonini. Il Menaldi ha asfaltato il Full Time, vanno in rete Peruzzi e Bruni: la squadra di Berti si scuote con Bertini e Ciavattini, prima che l'entusiasmo viene gelato da Migliorini e Corti. Continua la marcia dell'Immobiliare Borgo Antico Pari e importante balzo in avanti in classifica. Nell'ultimo turno vittima il Chimenti, con la gara che termina con un netto 6-2, cocenti delusioni in serie per il Chimenti ad appena sette giorni dall'eliminazione in coppa. In crescita l'attaccante Tozzi alla sua seconda tripletta consecutiva e Paulucci tornato a segnare dopo un lungo digiuno.

 

 

SERIE C1

Nel girone A gara importante per la salvezza con il Ghibli, che reduce da una lunga serie di risultati negativi batte 4-3 la Pizzeria Regina; di Lori, Arianna, Goracci e Serrao i gol del successo. La capolista Superal non ha nessun problema contro il Real Mattia, finale 11-5 per gli uomini di Ilario Piromalli che restano sempre soli al comando. Dietro continua l'inseguimento il Bar Nerazzurro vittorioso sul Tre Metri Sopra il Chelsea per 6-4: si scatena Marcello Marrucci che schiaccia la squadra di Andrea Di Giacopo che non riesce più a reagire. Il Crystal Palace è tornato, terzo successo consecutivo per la squadra di Briaschi formidabile nell'annichilire il Pizza & Spizzica; in gol oltre Briaschi anche Ceri e Banchi. Non molla la presa il Bim Bum Bar che aspetta qualche passo falso davanti. Nel frattempo liquida 9-4 lo Yokohama, subito in vantaggio con i gol di Iazzetta, Faenzi e Chigiotti, attende poi il ritorno degli avversari che accorciano con Denaro e Salvadori.

Secco 5-1 del Muppet ai danni del Montenero nel gruppo B, grazie ai quattro gol di Salvadori e alla rete di Matteo Fabbri, Moscatelli sigla il gol della bandiera . Una vittoria mai messa in dubbio che consente al Muppet di agganciare al comando il Rollo Rollo inaspettatamente sconfitto dall'Officina del Fantastico. Grande prova della formazione di capitan Meconcelli, mentre il Rollo soffre non trovando i soliti guizzi di Maslovaty e Niccolaini. La superiorità dell'Officina matura grazie ai gol di Sensi, Teglielli, Ottobrino e Meconcelli poi uscito per infortunio.

L'Ingrati Elettronica fa a pezzi l'Alessandroni Edile apparso molto scarico. Ne approfitta la squadra di Francesco Mori per chiudere con il netto 9-2. Si dimostrano bomber concreti i fratelli Rossi, Marco e Fabrizio. Il Top Ricambi sotto la guida di Carini ritorna al successo battendo 5-0 il Sicar Gas, ma la partita non è stata affatto una passeggiata, con il risultato che si dilatava solo nel finale. Il goleador della serata è stato Lorenzo Ferri con una tripletta, mentre gli altri gol sono stati di Macchi e Fontani. Pari al cardiopalma tra Edil 2 e Istia Campini, la squadra di Coppola si deve accontentare di un punto al termine di una partita ricca di gol in cui si sono messi in evidenza Longino da una parte e Raia dall'altra.

 

 

SERIE C2

Nel girone A cadono tutte le inseguitrici e il Papini Elettronica si allontana in maniera preoccupante. Vittoria schiacciante per la squadra di Mattielli contro l'Alba. Ai cinque gol di De Mattia si aggiungono con una tripletta Notaro e Cirianni. Colpo gobbo dei Sempreverdi che battono l'Atletico Mozambico conquistando tre punti preziosi per la lotta playoff. Gara in discesa per la squadra di De Blasi in virtù dei gol di Simonetta, Riitano, Rotundo e Terribile. I tre punti ottenuti dal Pub 13 Gobbi contro il Magliano dimostrano le innumerevoli risorse della squadra di Emanuele Testa che forse chiude un grigio periodo di campionato: i gol sono di Perruzza, Chiaramonti e Pecci. Il Kingstone si dimostra squadra ostica e combattiva, di misura il successo sul Mc Donald's, decidono Mojsuc, Bardi e Onida. Sul fondo si fa sempre piu dura la posizione dei Galacticos annichiliti dal Pereta trascinato da Caruso, Cassano, Esposito e Paoletti. L'Autoexpo supera 7-5 il Fredditalia, le reti realizzate da Mazzinelli, Giovannini e Morabito, nonostante qualche minuto di sbandamento nel secondo tempo la squadra di Capuzza riesce ad aggiudicarsi l'incontro.

La Polisportiva Santa Caterina batte lo Svicat e consolida il primo posto nel gruppo B. Subito le incursioni di Palmacci, poi i protagonisti diventano Margiacchi, Mariotti e Zambernardi, mentre Farina in più occasioni è decisivo sulla punta avversaria Lucchetti. Facile partita per l'Ashopoli, di ordinaria amministrazione per la squadra di Bassetti il 12-2 sui Vini di Maremma che pagano l'assenza di molte pedine importanti rendendosi alla fine pericolosi con il solo Michele Carini. La difesa imperniata su Luca Guerrini non riesce a reggere l'urto dei vari Raffi, De Palma, Smerigli e Holzberger. Vince La Fornace, spesso in difficoltà con i Maiali Volanti, Magarotto, Storai e Cappelloni partecipano con successo a tutte le azioni più importanti. Inaspettata sconfitta per il Cresi che rimane imbrigliato nelle trame del Fiorista Patrizia, tripletta per il bomber Paolo Capitani. Bella e convincente prestazione del Vagagame che strappa un pareggio al forte e organizzato Angolo Pratiche. Gli uomini di Luca Vagaggini scendono in campo concentrati a riscattare le opache prestazioni degli ultimi turni, nel 5-5 quaterne di Moscatelli e doppiette per Ricci e Barbetti.

Recupera morale e posizioni nel gruppo C il Red Baron Bar, 8-2 ai Manigoldi con tripletta di Bargagli a cui si aggiungono le doppiette di Pietrini e Garreffa. Bongini fa grande il Lydrox: una quaterna del bomber regala al quintetto di Zella la vittoria sul Santalucia, molte belle parate, anche difficili, del portiere Caramia. Funzionano a meraviglia i meccanismi del Caffé Atlantic, intorno ai fulcri Pollini e Spinosa spente tutte le fonti del gioco del Roselle, battuto 7-3. Dopo la sconfitta di sette giorni prima, il Real Grifone gioca un po' al risparmio la gara con la Pizzeria Via Vai, la strategia funziona contro un avversario assai spavaldo, arriva così la vittoria per 3-2 con le firme di Petrullo e Ginnesi. Tutto facile per la capolista A Tutta Pizza, in attesa di un più severo banco di prova la squadra di Dario La Marca fa fuori il Bmg Car: è Venturi a diventare il mattatore della serata con nove gol realizzati, in seguito basta poco a mettere al sicuro il risultato con le altre marcature di Emiliani,Guccione e Martorana. Vittoria convincente e chiara anche nel punteggio per il Campetto, 8-4 sull'Afe Italia. Ma la partita è stata difficile ed insidiosa, gli orange offrono all'inizio una prova un po' leziosa , poi i gol di Lippi e Loffredo sbloccano la squadra di Tarsi.

 

 

SERIE A FOLLONICA

Nel momento cruciale del campionato di calcio a 5 Uisp a Follonica non fallisce l'occasione la capolista Aloha Beach: vittoria abbondante contro l'Edile Lanzone. Il successo arriva grazie ai gol dei soliti Viggiani e Vittozzi. Continua a vincere l'Agip Caffè che si impone 5-3 sul Sales mettendo in cascina tre punti importanti per rimanere in scia alla battistrada. La compagine di Righini ha sfoderato una prova decisa, giocando con lucidità e sempre con la massima concentrazione. Non demerita il Sales nel quale ha brillato Priami. Il Caffé Banda approfitta della difesa della Pizzeria Tre Archi: in campo non c'è partita, con la squadra di Emanuele Luzzi che domina dall'inizio alla fine, controllando ogni settore del gioco con Bartiromo e Stefanelli. Vittoria che fa morale per l'Atletico Tiburon, anche se i punti di distacco dalla prima rimangono sempre molti. Convincenti le prestazioni di Fiorani, Meciani e De Rito nel 5-4 sull'Aloha Restaurant. Il girone A si delinea dopo i tre recuper. Nessun problema per la capolista Aloha Beach, 10-3 sul Sales, pomeriggio di gloria per l'Aloha Restaurant anche se l'avversario era tenero, la Pizzeria Tre Archi sempre più ultima; tripletta per Michele Mazzella, sempre aggressivo e sempre in profondità nel gioco della sua squadra. Il Caffé Banda vola sempre più verso le posizioni alte dopo il successo sull'Eden Park Spqr che soffre molto la buona prestazione di Cristian Bartiromo.

Nel gruppo B continua a vincere la capolista Calc. Santini Ramazzotti e lo fa contro un'avversaria agguerrita come l'Infotirrena. Con questi tre punti la squadra di Maestrini continua ad avere un bel margine sulle inseguitrici: le reti sono di Gottardi, Palazzoni, Faelli e Giannoni. Ancora un successo per l'Idea Uomo che a questo punto può tornare a dire la sua per un'eventuale vittoria finale; abile con Fiaschi, Cantini, Muzzi e Simonelli a concretizzare le occasioni contro il Bar Zio e Zia.. Brusca frenata per il Senzuno dopo molti risultati positivi, è il Facilecasa ad imporsi con le doppiette di Gnech e Fratini. Tre punti con grinta e sudore per il New Team, 8-7 sul Bagno Roma, gol di Bracali, Terramoccia, Capanni e Madorno.

 

 

 

SERIA A POLVEROSA ARGENTARIO

Vittoria per la capolista Atletico Barzotto contro Lista Sport, terza forza del campionato Uisp di Polverosa-Argentario. Il team di Giovani non ha avuto molte difficoltà a centrare l'obiettivo dei tre punti, Alessandro Landini e Valerio Moriani si dimostrano sempre importanti per il loro apporto alla squadra. Il Robur Gladio resta l'avversaria più accreditata per l'Atletico Barzotto, vince pur soffrendo fino alla fine con il Granducato di Toscana: la compagine di Longobardi non riesce ad alzare i ritmi prima di graffiare definitivamente con Ulanio e Cocozza. Tiene bene l'Alimentari da Ciccio che agguanta al terzo posto il Lista Sport dopo il netto 11-5 al Los Angeles Galaxy, candidandosi a mina vagante per tutti. Nell'occasione Amenta cerca di aprire gli spazi e allargare le maglie difensive dove sono abili ad inserirsi Torrisi e Benocci. Per il Mojito una vittoria che forse rigenera. Battuta La Torbiera 12-6, sugli scudi gli attaccanti Rusu e Benjamin a cui da un gran supporto Marco Leonzi. Ad aggravare la crisi del Cs La Rosa c'è il tris dell'Agip Orbetello firmato da Celata, Vilardi e Corso. Continuano i progressi del Playlife, Fanciulli, Ballini, Chiodo e Cedroni inchiodano il Cs Installazioni di Valentino Busonero.

 

 

 

 

 

 

 

 

CALCIO 8 GROSSETO

Finisce la pacchia, nel torneo di calcio a 8 Uisp, per la capolista Merendes che sbatte sul frastagliato muro del Nottingham Forest: pareggio con reti di Rossi e Catocci. Verde Oro e West Ham si accontentano della spartizione della posta, risultato che comunque resta per entrambe un buon segnale anche se la vetta rimane lontana, realizzano Vaiana e Marchione.

Nel girone B torna in testa il Cresi, il successo 2-1 sul Bar Allegro a dimostrazione della saldezza morale di questo gruppo. Doppietta per Spampani sempre capace di spuntare su ogni mischia nell'area avversaria, una pedina preziosa per questo successo. Il Bristol Fiumara vince 3-0 sull'Editrice Innocenti, formazione giovane e poco attrezzata a reggere l'urto dei vari Cinelli, Chirico e Giorgini.

Successo netto, nel gruppo C, dell'Orbetello Scalo sull'Etilometro: la squadra di Amaddii mette in cassaforte il risultato nel primo tempo con i gol di Valeri e Scarano mentre nel secondo tempo si limita a gestire l'incontro Prima vittoria per il Panificio Arzilli, il successo sull'Ottica Aprile dimostra che la squadra c'è e sta ritrovando quell'identità forse smarrita, decisiva la doppietta di Narducci. Vittoria dello Studio Fm contro un Paradise caffè dal ritmo troppo altalenante, prova maiuscola di Fanciulli e Lesti. Vetluna sempre protagonista in questo campionato, netto 4-0 al Pub 13 Gobbi Mp, firmato dalla doppietta di Bai e dalle reti di Tiprigan e Poli.

 

CALCIO 7 FOLLONICA

Continua a volare alto l'Spqr Eden Park nel torneo di calcio a 7 Uisp a Follonica . Ha poco da rimproverarsi il Playzone di Michele Di Iorio vista la superiorità degli avversari in gol con Corrado, Passaro, Biagioni e Oragomir. Il Rifrullo Pink ottiene tre punti importanti in chiave playoff contro l'Aloha Restaurant che invece continua ad avere una deficitaria posizione di classifica. La coppia Pimpinelli-Pasquinelli sembra stia recuperando la forma dei giorni migliori. Vince l'F&G, 6-3 sul Caio Team dimostrando che non sono più una squadra da snobbare, c'è stata una grande prova di Terracciano e Cannizzaro che oltre a segnare due gol a testa vanno oltre prodigandosi anche in fase difensiva.

 

 

 

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto