La città di Pescara ha accolto per la seconda edizione il Triathlon su distanza mezzo IronMan

Altre Notizie

La città di Pescara ha accolto per la seconda edizione il Triathlon su distanza mezzo IronMan denominato 70.3 (1,9K nuoto - 90K bici - 21K corsa). La città si è stretta attorno agli atleti ed atlete giunte nella città Abruzzese un po' da tutta Europa e caloroso è stato l'abbraccio e l'incitamento che li ha accompagnati per tutta la gara. Sulla scia d'entusiasmo generato dalla perfetta organizzazione della edizione 2011, circa 2000 sono stati gli iscritti tra donne, uomini e staffette. Purtroppo per i partecipanti  di domenica 10 giugno la gara si è dimostrata approssimativamente organizzata ; molte sono state le lacunee ed  una lista sarebbe troppo lunga da stilare : è sufficiente  andare sulla pagina ufficiale di facebook per rendersi conto del flop. Unanime dissenso hanno manifestato anche i  portacolori  del Triathlon Grosseto a.s.d Rocchi Marmi Trade Group   Dario Rosini e Michelangelo Biondi presentatisi agguerriti alla partenza. Michelangelo ha confermato la sua forza nella frazione nuoto impiegando un tempo da atleta Pro: 31'29" che è poi risultato essere il 30° tempo assoluto. Nella frazione bike ha dato il massimo spingendo bene nelle due asprità che presentava il percorso (3h01'05")  ma poi pagando molto lo sforzo nella frazione corsa (2h21'39"). Chiude la gara in 568^ posizione con il tempo finale di 6h01'30". L'altro atleta del Triathlon Grosseto a.s.d Rocchi Marmi Trade Group Dario Rosini ha disputato una gara piu' regolare : la sua frazione nuoto è stata un po' sotto tono (49'55"), ma sia la frazione bici  (3h03'33") che la corsa finale in particolare in (1h51'47"),  denotano un'ottima forma fisica. Dario conclude la sua esperienza 70.3 in 5h53'52" in 485^ posizione.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto