Albinia in casa del Gastelbadie. Tra le mura amiche San Donato che riceveil Certaldo e Ribolla che se le vedrà con il Gambassi

Altre Notizie

GROSSETO- Tre punti sotto l'albero per dare un sapore particolare a questo natale 2014 . Questo è quello che per motivi diversi hanno “ chiesto” a babbo natale le tre compagini maremmane che partecipano al torneo di promozione. Per l'Albinia di Luciano Tommasi una eventuale nuova vittoria a Castelbadie vorrebbe poter dire consolidare un prezioso quanto inaspettato secondo posto, dietro solo alle Badesse . Oltre che il coronamento di una seconda parte dell'anno, dopo la retrocessione di Maggio. La società pisana , in attesa di fondersi nella prossima stagione con il Pontino che la porterebbe ad ambire ad altri traguardi, non sembra in questo momento in grado di mettere paura a Sgherri e soci . Tommasi , però, vola basso e spegne sul nascere facili entusiasmi “ Andiamoci cauti- spiega- i pisani domenica hanno vinto con il Perignano, e se tanto mi da tanto, questo significa che probabilmente si sono rinforzati. Comunque sia, a noi basterebbe non perdere per ritenerci soddisfatti”. Con Nieto out, ancora alle prese con uno stiramento, sicuro in campo dall'inizio Schiano. Poi tutti abili e arruolati. Per il San Donato , che riceve al Burioni il Certaldo, la vittoria è d'obbligo. La formazione di Michele Cinelli, dopo la partenza sprint, ha inanellato tutta una serie di risultati negativi che l'hanno fatta sprofondare ad un passo dalla zona a rischio. Con i fiorentini l'occasione è troppo ghiotta per non poterne approfittare , anche perché in questo caso la vittoria varrebbe doppio, visto che il Certaldo lotta come i biancoverdi del presidente Teglia , per la salvezza diretta, senza passare dai playout. Gara durissima per il Ribolla di Lorenzo Scheggi, che affronterà tra le mura amiche del Gaetano Scirea la terza forza del campionato , il Gambassi. Sulla carta non dovrebbe esserci partita, con i bianconeri che parrebbero destinati a incamerare la loro undicesima sconfitta in quattordici gare di campionato , dove hanno pareggiato altre tre volte , ma mai vinto. Che il Natale porti in dono la prima vittoria? Questo è quello che tutti gli sportivi maremmani si augurano. D'altra parte , anche se non ha vinto, la formazione bianconera ha dimostrato di essere in grado di qualche exploit. Albinia docet. Gli arbitri delle maremmane: Castelbadie-Albinia (Paggiola di Legnago), Ribolla -Gambassi (Stanghellini di Siena), San Donato-Certaldo (Carpano di Siena).

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto