Seconda giornata Tuscany Bowl Football Americano

Altre Notizie

Di Claro Rossi

Si è svolta, il 25 aprile a Grosseto, la seconda tappa del Tuscany Bowl di Football americano, un torneo under 18 che mette in competizione le squadre Toscane. E, dopo la prima giornata svolta a Massa, era già tempo di sfide decisive. Il calendario metteva, infatti, di fronte le due vincenti del primo round (Grosseto e Pisa) e le due perdenti (Massa e Firenze). La prima partita vedeva in campo proprio i padroni di casa dei Longhorns contro i pisani dei Bolt. L'incontro, come da tradizione, è stato duro, combattuto e, tecnicamente, non bellissimo ma appassionante.
Fin dalle prime azioni si è visto che l'attacco maremmano non era al suo solito livello, molte incomprensioni nello svolgimento degli schemi e, forse, la tensione di giocare davanti al folto pubblico amico, hanno limitato un po' i padroni di casa. Ci pensava, però la difesa a tenere a bada gli ospiti ed il primo touchdown è venuto proprio da un fumble riportato in meta da David Nicosia. Subito dopo un drive dell'attacco maremano si infrangeva nella solida difesa degli ospiti, ancora una volta era il team difensivo ben guidato dai coaches Thomas Salvestroni, Andrea Ceccarelli e Giacomo Fortunati, a dare un ottima posizione di campo ai grossetani che, questa volta, ne approfittavano con una corsa  direttamente in TD del QB Federico Rossi. Il primo quarto si chiudeva 12 a 0. Questo non tranquillizzava la side line grossetana, infatti a cavallo del secondo e terzo quarto gli ospiti ribaltavano la situazione con tre TD di corsa di un incontenibile Giacomo Vitaglione. Proprio nel momento più difficile l'attacco maremmano ha saputo, però, riprendere in mano la situazione e, snaturando un po' il proprio istinto, ha sfidato gli avversari nel loro terreno, il gioco di corse. Questo ha portato a due segnature consecutive di Francesco Danesi, mentre la difesa sigillava la partita. Al segnale dei due minuti, però, gli ospiti avevano ancora in mano la palla della vittoria, di nuovo un big play del reparto difensivo (fumble return di Tommaso Migliorini) mettevano fine ad un incontro che mai ha smesso di essere incerto.  Anche il secondo match della giornata (Seahawks Versilia vs Guelfi Firenze) è stato nel segno dell'equilibrio la partita è stata sempre sul filo del rasoio ed è stata vinta dai fiorentini per 25 a 19. A questo punto del torneo sono già stati emessi i primi verdetti:

  • I Longhorns di Grosseto guidano la classifica imbattuti e hanno già guadagnato l'accesso alla finale con un turno di anticipo
  • I Seahawks Versilia, con due sconfitte, sono già fuori dalla laotta per il primo posto
  • Mentre Guelfi e Bolts si giocheranno a Firenze il prossimo 13 maggio l'accesso alla finale.

Comunque la sfida tra Pisa e Grosseto non finisce qui, sabato 29 aprile, sempre nello splendido impianto di Via Australia  a Grosseto, le compagini senior (Condor e Storm) si affronteranno in una sfida decisiva per il campionato CIF9. Attendiamo per questa data un pubblico altrettando numero ad incitare i Condor che, in caso di vittoria, vedranno spalancarsi le porte dei play off. Questa la classifica del Tuscany Bowl:

Squadra Punti Giocate Vinte Perse Punti fatti Punti subiti Media Diff. Punti
Longhorns Grosseto 4 2 2 0 49 25 1000 24
Guelfi Firenze 2 2 1 1 31 37 500 -6
Bolt Pisa 2 2 1 1 33 43 500 -10
Seahawks Versilia 0 2 0 2 31 39 0

-8

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto