I Veterans Grosseto A.f.t under/19, sconfitti dai Panthers Parma

Altre Notizie

Di Massimo Galletti

Grosseto. I Toscana Wes Coast, si arrendono, nella seconda gara del campionato under/19 di football americano. La squadra, formata dai giovanissimi atleti pisani e grossetani, perde dai Panthers Parma, per 12/6 al termine di una partita piena di errori e tournovers, giocata duramente e in bilico fino alla fine. I Panthers si sono presentati all’appuntamento, forti della vittoria contro i Guelfi Firenze nella prima giornata. Davanti a loro i Toscana West Coast, anche loro vittoriosi alla prima, in casa dei Predatori , presentatisi in 16 con 3 assenze pesanti, rispetto alla prima giornata ma con il recupero importante di Belli e Felicetti . L’inizio è confusionario in ambedue gli attacchi. 7 tuornovers nel solo primo tempo tra intercetti fumble e snap al cielo. Parma si ritrova con un primo e goal sulle 1 yard. La difesa pisana grossetana. ricaccia indietro gli emiliani. Parma comunque avanti alla fine del primo quarto 6-0, sbagliando la trasformazione alla mano e grazie ad un intercetto riportato in td . Nel secondo quarto reazione dei pisano-grossetani , che trovano un buon drive in attacco che si conclude con il td di Danesi , anche questo non trasformato . La reazione parmense è veemente e quasi esclusivamente impostata su lanci. I padroni di casa provano a reagire ma allo scadere è ancora Parma a mettersi in evidenza. Sentimenti contrastanti nel clan biancorosso a fine partita. Da una parte la soddisfazione, pur con tutti i problemi che hanno ridotto l’organico, di essersela giocata contro una squadra sulla carta nettamente più forte , dall’altra il rimpianto di essersi fatti sfuggire una occasione importante. La prossima partita si gioca sabato alle 2100 con derby di Firenze. Determinante per continuare a cullare il sogno play off

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto