Campionati giovanili di football americano: tutti i grossetani ai play off.

Altre Notizie

Si è conclusa la regular season per tutti gli atleti grossetani impegnati nei campionati under 21 ed under 18.
Nella under 21 grandi prove di Marines Lazio e Bolts Pisa.
I laziali nelle cui fila militano Gabriele Ceccarelli, Leonardo Buffa e Beniamino Francese si sono imposti per 22 a 21 nel derby contro i Barbari Roma Nord ed hanno terminato la stagione regolare imbattuti ed al primo posto nel girone, adesso attendono di sapere, dai recuperi del prossimo fine settimana, i loro avversari dei quarti di finale.
I pisani, invece, hanno acciuffato la qualificazione con un sonante 43 a 0 contro il fanalino di coda dei Titans di Forlì; in questa formazione militano Marco Macheda giocatore dei Condors 81res Grosseto e Michele Viggiani che è un prodotto del vivaio maremmano ma residente a Pisa per motivi di studio.
Anche l'under 18 dei Marines del nostro Federico Rossi si è qualificata per i play off vincendo il proprio girone ma con un brutto passo falso nell'ultima giornata contro i Ravens di Imola, una squadra che non era ancora riuscita a vincere una partita e che ha dimostrato orgoglio e grinta da vendere fermando la capolista con un emozionante 24 a 22. Nell'under 18 i giochi sono fatti e Rossi & c. affronteranno nei quarti di finale gli Hogs di Reggio Emilia, una squadra ostica e determinata. Il coaching staff capitolino spera che questo passo falso serva da lezione ai giovani Marines e li faccia stare più concentrati ed attenti nelle prossime partite che sono ad eliminazione diretta, come dicono gli americani: "o vai avanti o muori".
Da segnalare la soddisfazione di Ettore Pastorelli, head coach dei Condor 81ers, "queste prestazioni" ci ha detto, "confermano la validità del vivaio grossetano ed ci confortano per il lavoro che stiamo facendo con i giovani".

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto