TONFO ALBINIA A RIGNANO SULL'ARNO. PERDE 2-1 UNA GARA CHE POTEVA VINCERE A MANI BASSE. VASELLI :" ORA EVITARE I PLAYOUT DIVENTA DIFFICILE "

Altre Notizie

RIGNANO SULL'ARNO La Rignanese batte 2-1 l'Albinia e la spinge verso l'inferno. E dire che le cose si erano messe subito bene per i maremmani che do po dieci minuti passano in vantaggio con Nieto, croce e delizia rossoblù. Un vantaggio per altro meritato dai ragazzi di Cinelli che , nonostante la gara di entrambe le squadre non entusiasmante , avevano fatto qualcosa di più dei padroni di casa sfiorando prima della fine del primo tempo due occasioni per il raddoppio. Nella ripresa la Rignanese, alla ricerca del pareggio, porta il baricentro di qualche metro più avanti e dopo 13' minuti pareggia. Calcio piazzato, Riccardi anticipa tutti e di testa batte Palmieri. La gara a questo punto sembra incanalarsi verso la divisione della posta in palio , ma ad una decima di minuti dalla fine delle ostilità improvvisamente si riapre. A sette minuti dalla fine della gara Nieto si fa strada in area di rigore fiorentina, viene atterrato , l'arbitro fischia il calcio di rigore , lo stesso attaccante maremmano si incarica della battuta, ma il pallone beffardamente va a sbattere contro il palo. I sogni di vittoria rossoblù si spengono qui , anzi da questo momento inizia un vero calvario per i maremmani che al 90' subiscono il gol del 2-1 da parte di Lava , entrato da poco sul terreno di gioco. L'Albinia nei minuti di recupero avrebbe la possibilità di rendere meno amara la trasferta in terra fiorentina , sfiora il pareggio . Spreca l'ennesima grande occasione. Una sconfitta durissima, anche perchè da questa sera i rossoblù sono stati agganciati in classifica dal Calenzano. A fine gara particolarmente deluso il presidente del sodalizio maremmano che senza mezzi termini ha dichiarato:” ora pensare per noi di evitare i playout diventa difficile. Quasi impossibile.” E sulla gara non ha cercato alcuna scusa” abbiamo fatto tutto da soli. Onestamente è difficile capire incerti frangenti questa squadra.”

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto