L'Albinia impegnata a Montemurlo, la priorità è dare continuita al risultato positivo conquistato contro il Santa Maria Montecalvoli

Altre Notizie

 

Occorre dare continuità alla vittoria ottenuta domenica scorsa al Combi contro il Santa Maria Montecalvoli. E' con questo obiettivo che l'Albinia affronta la trasferta di Montemurlo. I rossoblù di Franco Cameli sono consapevoli che anche un risultato di parità certificherebbe che le incertezze ed i risultati a singhiozzo sono ormai alle spalle e che si potrà guardare al futuro con giustificato ottimismo. Mister Cameli dovrà fare a meno degli infortunati Franchi, Mucci e Biliotti ai quali si aggiungono i forfait di Fabio Lorenzini e David Stefani che sono squalificati. C' è quindi da disegnare una formazione che inevitabilmente darà spazio a qualche giovane. Tra questi dovrebbe esserci Mattia Caranci, autore di un grande gol contro il Santa Maria Montecalvoli che dovrebbe valere la maglia da titolare a Montemurlo. Da Caranci ci si attende molto ma è necessario non caricare di eccessive responsabilità questo ragazzo che possiede notevoli capacità tecniche unite ad un fisico possente che può aiutarlo a scardinare difese bene organizzate come quelle che si trovano nel campionato di Eccellenza. E' tornato a segnare anche Khouribech, i due gol realizzati al Santa Maria Montecalvoli hanno fatto rivedere il giocatore brillante delle prime giornate. La speranza è che Khouribech possa conservare un ottimo stato di forma e magari vincere il confronto a distanza con il bomber del Montemurlo Christian Riganò, uno che di gol se ne intende per averne realizzati 214 in carriera.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto