L'Albinia a Ghivizzano. I rossoblù vogliono segnare e muovere la classifica.

Altre Notizie

 

L'Albinia affronta la trasferta di Ghivizzano con una prospettiva poco rassicurante. Una sconfitta farebbe inghiottire l'Albinia in piena zona playout. Inoltre la sterilità in zona gol rischia di diventare cronica, non a caso i rossoblù hanno segnato appena 7 gol in 10 partite, soltanto uno in più del S.M. Montecalvoli fanalino di coda della classifica. Il modo migliore per cancellare oscuri presagi sarebbe quello di vincere, con un colpo di spugna si cancellerebbe il rischio di essere risucchiati nelle sabbie mobili della zona playout e la sterilità in fase offensiva sarebbe presto archiviata. Nei momenti di crisi però ci si accontenta anche di poco ed allora un pareggio sul campo del Ghivizzano non sarebbe da disprezzare, anzi sarebbe da accogliere con soddisfazione perchè darebbe l'opportunità di muovere la classifica e scongiurare che questo periodo poco produttivo faccia precipitare la situazione. Purtroppo i problemi per l'allenatore Franco Cameli aumentano con l'infermeria che diventa ulteriormente affollata. Dopo Mucci e Biliotti che non hanno ancora giocato un minuto in questa stagione si è bloccato anche Franchi. Per il forte difensore c'era il rischio di una rottura del menisco, fortunatamente gli esami hanno escluso tale ipotesi ma la diagnosi ha chiarito che si tratta di una forte infiammazione al ginocchio, per lui riposo assoluto di tre settimane. A Ghivizzano sarà importante non concedere spazi ad una squadra che manovra con particolare efficacia in contropiede, potendo disporre di un giocatore come Damiano Biggi, ex Gavorrano ed ex Lucchese, il quale diventa praticamente immarcabile quando può esprimere tutta la sua potenza con le ripartenze. Se Biggi viene messo in condizione di non essere letale, un risultato positivo non sarà un miraggio. Per questo l'Albinia ha la possibilità di muovere la classifica a Ghivizzano. I tifosi ci credono e ci sperano, un desiderio che condividiamo anche noi.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto