Basket serie C, la Sanitaria Gea perde a Viareggio ma conserva il vantaggio nello scontro diretto

Altre Notizie

Pall. Viareggio-Sanitaria Gea Grosseto 52-33

PALL. VIAREGGIO: Tamagnini 9, Foglia 10, Di Simo, Lorenzi 2, Guainai, Edu Mengue, Troisi 8, Pedonese, Bonari 5, Capogrosso 11, Cirillo 7. All. Della Longa.

SANITARIA GEA: Severini, Mancioppi, Furi 9, Giulia Camarri 4, Tamberi, Nalesso 5, Bellocchio 4, Cazzuola 11. All. David Furi.

ARBITRO: Venturini

PARZIALI: 17-10, 28-17; 40-24

USCITA PER FALLI: Chiara Camarri.

La Sanitaria Ortopedica Gea Grosseto cade anche a Viareggio (52-33) ma riesce a mantenere il vantaggio negli scontri diretti, determinante in caso arrivo in parità. La terza sconfitta consecutiva per le ragazze di David Furi è arrrivata al termine di un incontro, come previsto, durissimo, nel quale Marta Nalesso e le sue compagni hanno dato segni di ripresa rispetto ai due precedenti ko contro Don Bosco Figline e Quartiere 5. «Ho rivisto – sottolinea coach Furi – una reazione di squadre, le ragazze si sono finalmente ritrovate, sono state unite, hanno giocato con il cuore e si è visto anche qualcosina di discreto. Il Viareggio ha meritato di vincere: ha giocato con più determinazione, con un’altra carica rispetto a noi. Abbiamo sofferto un arbitraggio troppo permissivo. Purtroppo la nostra è una squadra tecnica che predilige un altro tipo di gioco».

Sotto di sette punti dopo i primi dieci minuti, la Sanitaria Gea si è riportata anche a meno tre, ma le viareggine, apparse in grande condizione e sospinte dal loro pubblico, hanno riallungato fino al +11 dell’intervallo lungo e al +16 del terzo quarto. Nell’ultima frazione le grossetane sono riuscite a riportarsi a meno 8, ma dopo aver perso per falli Giulia Camarri ed essendo a corto di fiato e di giocatrici per l’assenza di Francesca Benedetti, hanno pensato solo a difendere il +25 dell’andata, 68-43.

«Ora è tutto nelle nostre mani, siamo state raggiunte da Viareggio e Quartiere 5 – conclude David Furi – Rimangono tre gare della regular season, due delle quali in casa. Per arrivare secondi dobbiamo vincerle tutte e confidare in una vittoria della Pielle Livorno contro Quartiere 5. Occore cominciare a pensare ai playoff e migliorare di condizione per arrivare alla fase finale nuovamente al top».

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto