San Marino facile in gara 2 sul Mastiff

Altre Notizie

La T&A San Marino fa sua senza discussioni anche la seconda gara della serie contro il Toshiba Mastiff Grosseto
(11-3), i campioni d'Italia partono subito forte, ma l'infortunio che
costringe Bittar ad uscire dal campo li distrae per qualche ripresa.
Rientrati
con la testa nel match la partita non ha storia, le 11 valide
complessive (due fuoricampo) ed il solito solidissimo Da Silva stendono
il Mastiff, che però deve assolutamente migliorare in difesa, anche
stasera molto fallosa (4 errori).

 

In gara 2 la T&A mando sul monte una sicurezza come Tiago Da Silva, mentre il Toshiba Mastiff sceglie il giovane Alessandro Ularetti.

Il match parte subito in discesa per San Marino, singolo di Bittar
che poi ruba la seconda ed arriva in terza su errore, volata di
sacrificio di Vasquez, base per ball a Ramos e fuoricampo da 2 punti di Duran al centro, 3-0 dopo un solo inning.
Da Silva completa i primi tre innig senza subire valide ma l'attenzione si sposta su Bittar
nella parte alta della terza ripresa, dopo uno scontro fortuito con Di
Mattia che tenta di raggiungere la seconda l'interbase si accascia a
terra e deve uscire dal campo, sostituito da Pulzetti.
Dalle
prime informazioni sembra un infortunio al ginocchio, la dirigenza del
San Marino non nasconde la preoccupazione, ma si saprà qualcosa di
preciso solo dopo gli accertamenti medici.

I padroni di casa sembrano scossi
dall'episodio, lasciano un uomo in base al cambio di campo ed al quarto
Da Silva subisce tre valide da Lora, Sforza e Giovannini, che spingono a casa il primo punto degli ospiti.
Nella
quinta ripresa però i padroni di casa rimettono le cose in ordine,
Tiago infila tre eliminazioni al piatto e nel turno d'attacco il
vantaggio aumenta in maniera considerevole.
La ripresa inizia con una base per ball guadagnata da Pulzetti, che costa la sostituzione ad Ularetti, rilevato da Funzione,
il quale inizia colpendo Pantaleoni, a cui seguono due basi per ball su
cui entra il primo punto, il secondo viene segnato da Pantaleoni sulla
battuta in diamante di Duran, mentre un errore di tiro del catcher costa
al Mastiff la terza segnatura.

La ripresa viene completata dal fuoricampo da 2 punti di Mazzucca, che porta San Marino sull'8-1, prima dei due out che chiudono l'inning.
Anche
nel sesto le eliminazioni di Da Silva arrivano tutte per strike out, e
la T&A allunga inesorabilmente anche in questo turno di attacco, con
due eliminati e Pulzetti in seconda base Vasquez batte un singolo che
fa avanzare il compagno, la successiva valida di Ramos lo spinge a casa ed infine un errore della difesa sulla lunga battuta di Duran fa entrare il decimo punto della partita.
Gli
ultimi tre inning non forniscono grossi spunti, con la partita
praticamente già decisa il Mastiff rende la sconfitta meno amara
segnando due punti all'ottavo inning grazie ad un doppio di Sforza ed una groundball a basi piene di Giovannini, mentre San Marino raggiunge quota 11 sulla seconda valida della serata di Duran.

La nona ripresa da Meschini che esce da una situazione di basi piene grazie a due strike out.

Italian Baseball League – risultati partite sabato sera
13/4
 
Parma-Godo Knights 5-8
T&A San Marino-Toshiba Enegan Grosseto 11-3
Rimini-Novara 3-0
New Black Panthers Ronchi-Unipol Bologna 1-8
Nettuno-Palfinger Reggio Emilia 3-2 (11°)
 
Classifica aggiornata
Unipol Bologna, Rimini 1000 (4 vinte-0 perse); Parma, T&A San Marino
750 (3-1); Nettuno 500 (2-2); Godo, New Black Panthers Ronchi, Palfinger RE,
Toshiba Enegan GR .250 (1-3); Novara .000 (0-4)


 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto