Non riesce la tripletta al Montepaschi Grosseto

Altre Notizie

 

Il riscatto della T&A San Marino arriva a suon di fuoricampo e con una vittoria per manifesta

La squadra dei Titani piega prima del limite il Montepaschi Grosseto (13-3) grazie ad un attacco esplosivo con 5 battute extrabase di cui 3 homer. Un big-inning da 6 punti al quinto apre definitivamente le porte del successo

Una T&A San Marino col dente avvelenato ed in cerca di riscatto non sbaglia la terza partita in Maremma e con un attacco esplosivo capace di 11 valide, ma soprattutto tre fuoricampo, porta a casa la vittoria per manifesta (13-3 all'8°). Per quasi metà partita il Montepaschi Grosseto resta in scia, poi però il nove di Bindi cambia marcia e alla quinta ripresa firma un big-inning da 6 punti, sui rilievi di Luciani e Sciacca, che indirizza la partita in maniera definitiva e tronca ogni possibilità di rimonta dei maremmani.

La T&A vuole dimenticare in fretta le due sconfitte rimediate nelle prime due sfide e parte aggressiva sui lanci di Junior Oberto: Yepez lascia intendere che tipo di serata si aspettano i Titani quando scaraventa la palla oltre la recinzione a sinistra per il solo-homer del vantaggio. Contro l'ex Christopher Cooper il Montepaschi ha un buon impatto, valida di De Santis e doppio di Molina, ma si spegne presto perché non trova il pareggio. Così tocca ancora al San Marino muovere il punteggio, cosa che puntualmente fa sul profondo doppio di Reginato che manda a casa Mazzuca e Chapelli (3-0), in base per quattro ball. Anche il terzo attacco ospite potrebbe far danni per il Grosseto se non fosse che la T&A chiude lasciando le basi cariche.

Arriva quindi un tentativo di reazione dei maremmani che, aiutati da un errore della difesa titana, prima mettono i corridori agli angoli poi vanno a punto sui singoli consecutivi di Buccheri ed Aprili (2-3). Ma le speranze di risollevare la gara vengono subito spezzate dall'attacco del San Marino che non concede scampo a Lino Luciani, appena salito sul monte. Contro il veterano biancorosso prima Duran spara un triplo con due compagni in base (2-5), poi è Avagnina, altro ex, ad accogliere al meglio Salvatore Sciacca con un fuoricampo da 3 punti a destra (2-9).

E anche se Ivan Granados non ha un buon impatto sulla partita, basi cariche che portano ad un altro punto maremmano sulla volata di sacrificio di Buccheri, la T&A non ha problemi e completa l'opera sul rilievo di Andrea Starnai. I 3 punti figli di un errore della difesa locale e del singolo da 2 rbi di Jairo Ramos, insieme al solo-homer di Duran all'ottavo portano a dieci il divario tra le due squadre (3-13) e alla fine della partita per manifesta.

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto