Montepaschi a Parma con Bokaj

Altre Notizie

Comincia Venerdì 20 Aprile al "Nino Cavalli" di Parma il trittico tra Montepaschi e Cariparma ed in casa biancorossa si registra una importante novità con l'arrivo del lanciatore ceco Boris Bokaj (classe 1986) proveniente dal campionato tedesco ed in passato accostato anche al Nettuno, dove però non si è accasato per problemi di tesseramento.

Il neobiancorosso, dopo aver militato in patria con gli Ostrava Arrows dal 2003 al 2009, ha iniziato la sua avventura in Germania nel 2010 con la casacca dei Regensburg Legionaere. Nella sua prima annata tedesca ha lancia 82.2rl, con un record di 10 vittorie ed una sconfitta, 1.96 di Media Pgl, con 51 valide subite, 63 uomini lasciati al piatto e 36 basi gratuite concesse.

Confermato a Regensburg, nel 2011 chiude con una media con una media Pgl di 3.12 in 43.1 riprese lanciate, vincendo 5 gare senza mai perdere (50 valide concesse, 27 k e 16 bb). Nei playoff del 2011 ha lanciato per 20.2 riprese (1.74 di Pgl) vincendo una partita e perdendone nessuna, con 13 valide subite, 11 k e 6 bb concesse. Ha disputato il Mondiale 2005, l'Europeo 2007, il Mondiale Universitario e la Qualificazione Europea nel 2008 ed il Mondiale 2009 con la casacca della Repubblica Ceca.

Il nuovo pitcher biancorosso si è presentato così: "Sono pronto, mi sono allenato con l'Ostrava ed ho effettuato una sorta di spring training con la nazionale ceca. Non sono un lanciatore che si basa principalmente sulla potenza, lancio fastball, curva e forkball, prediligo il controllo mi piace fare il partente ma mi adatto ad ogni ruolo che mi viene richiesto dal manager".

"Ho avuto contatti con il Nettuno" ha proseguito Boris Bokaj "ma la trattativa non si è concretizzata per un problema di tesseramenti. Per me giocare in Italia è una buona opportunità, questo è un campionato dove mi sarebbe sempre piaciuto giocare: per giocare negli USA penso che sia ormai tardi e spero di fare bene qui come in Germania, dove ho vinto il campionato".

Il manager Mike Hartley, nella conferenza odierna, ha dichiarato: "Molina giocherà in terza base al posto di Sgnaolin con Ferretti esterno destro e Oberto battitore designato in gara1. Bourdaniotis è out ancora per 2 settimane, poi vediamo. Gli altri stanno bene, soltanto Starnai ha ancora delle piccole cose ed è in dubbio. La rotazione sarà Smith, Sikaras e Oberto, ma se Sikaras verrà utilizzato come rilievo nella prima sfida, allora in gara2 partirà il nuovo arrivato Bokaj, che non ha ancora 100 lanci nel braccio, ma credo ne possa garantire tra i 75 ed i 90″.

"Abbiamo bisogno di tutti i giocatori che abbiamo a disposizione" ha proseguito Hartley "Compreso Granitto che sta lavorando e sta migliorando, sta bene ed ha bisogno di acquistare più fiducia in se stesso perché ha un impegno maggiore rispetto alle scorse stagioni. Bourdaniotis adesso è fermo e valuteremo la situazione a tempo debito".

Hartley crede molto nei suoi ragazzi: "Ho fiducia per le sfide contro il Parma, perché la squadra ha carattere e può fare bene con chiunque; non porterà a Parma nessuno della IBL2, ma ho fiducia e penso che si possa fare bene in questo trittico. Spero che finalmente "cambi vento" e la sfortuna che ci ha accompagnato finora si trasformi in un po' di fortuna. In gara1 siamo un po' corti, ma in gara2 tornerà Sgnaolin. Non conosco personalmente i giocatori del Parma, ma i nostri avversari sembrano avere un buon gioco sulle basi. Il ricevitore e l'interbase siano buoni giocatori; i lanciatori sembrano più forti nelle prime due partite, ma in gara3 possiamo giocarcela meglio. Spero di vincere almeno Due partite, se non Tre".

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto