Il De Angelis Knights piega 10-7 il Montepaschi Grosseto in una partita dominata dagli attacch

Altre Notizie

 

La squadra romagnola mette in difficoltà quasi subito il lanciatore partente maremmano Smith, su cui segna 8 punti, poi controlla il tentativo di rientro del nove di casa al quale non basta mettere a referto lo stesso numero di valide degli avversari. Bene nel box Rubboli e Grossman.

Il De Angelis Godo Knights apre la stagione 2012 facendo il colpo sul campo del Montepaschi Grosseto al termine di nove riprese in cui gli attacchi hanno avuto il sopravvento sui lanciatori (30 valide totali), apparsi, come lecito aspettarsi, ancora lontano dalla migliore condizione. Delude il partente maremmano Mike Smith, sceso con 11 valide sulle spalle, mentre il rilievo romagnolo Josè Angel Mejias mostra già una buona velocità toccando in qualche occasione le 91 miglia. Ad aprire la strada del successo ai ragazzi di Daniele Fuzzi due riprese da quattro punti ciascuna tra terzo e quarto: un break a cui il nove di casa prova a rispondere una prima volta non trovando poi però la forza di rimettere definitivamente  in piedi l'incontro, nonostante lo stesso numero di valide degli ospiti.

Ad aprire la stagione IBL in Maremma è il capoarea del Montepaschi, fresco di rinnovo come main sponsor, Bai chiamato a lanciare la prima palla dell'incontro. Incontro in cui le due squadre si presentano con le formazioni annunciate: Mike Smith, sul versante biancorosso, e Miguel Pinango, su quello romagnolo, sono i lanciatori partenti con Hartley che sceglie Junior Oberto per il ruolo di battitore designato.

Dopo i primi screzi alla seconda ripresa, dove i due attacchi colpiscono in valido i lanciatori partenti, è il De Angelis Godo Knights ad assestare l'accelerata nel terzo inning aperto da un secco doppio a sinistra di Rubboli. Smith sembra assorbire il colpo lasciando al piatto Bucchi e Tanesini, ma poi soffre la parte centrale del line-up romagnolo. Fuzzi batte in valido, poi il lanciatore biancorosso ci mette del suo con due basi ball consecutive che forzano il vantaggio ospite. Una lunga battuta di Gonzalez dà l'illusione del fuoricampo, ma invece sbatte sulla parte alta della recinzione per un doppio che svuota le basi e porta il De Angelis sullo 0-4. La reazione del Montepaschi non si fa attendere e al cambio campo anche il nove di Hartley cancella lo zero dalla casella dei punti segnati. Il primo entra sul doppio di Biscontri, in terza su errore di Gonzalez e a casa sulla volata di sacrificio di Pecci. Con Aprili in prima, arrivano tre singoli a fila di De Santis, Molina e Grossman (chiuderà a 4 su 5 nel box) che portano il punteggio sul 3-4, poi Pinango riempie le basi colpendo Sgnaolin. Un doppio gioco Gonzalez-Bucci-Rubboli toglie le castagne dal fuoco per i Knights.

La squadra di Fuzzi torna a colpire duro nella parte alta del quarto: Rubboli, per lui serata da incorniciare con 3 su 3, e Bucchi mettono a referto due singoli a cui, dopo lo strike out di Tanesini, fanno seguito le valide di Francesco Fuzzi, Gerali (3-6) ed il doppio di Sanchez che abbatte definitivamente Smith (3-8). Il partente maremmano va in difficoltà anche nella ripresa successiva, dove si trova a basi cariche con nessun eliminato, ma riesce a uscirne indenne. Al contrario Pinango riprende il controllo contro le mazze biancorosse e concede solo un'altra valida prima di lasciare il monte al rilievo Josè Angel Mejias.
Anche il Montepaschi cambia sul monte, ma l'esordio italiano di Giuseppe Granitto non è positivo, complice un errore a basi piene di Aprili che trasforma un possibile doppio gioco, e chiusura del settimo inning, in due punti per il De Angelis (3-10). Il Grosseto si scuote leggermente nella parte bassa della ripresa dove, con un eliminato, infila quattro valide consecutive, chiuse dal doppio di Sgnaolin, che rendono meno pesante il passivo (6-10). L'ultimo acuto maremmano al nono, Grossman a punto sulla battuta in diamante di Biscontri, chiude i conti sul 7-10.

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto