Baseball All-Star Game: le formazioni titolari e il programma

Altre Notizie

 

È arrivato il giorno dell'All-Star Game italiano, ospitato nella città del manager della nazionale Marco Mazzieri. La squadra azzurra, già radunata da alcuni giorni nel capoluogo maremmano, affronta sabato alle 21 la squadra selezionata dagli appassionati attraverso il sito fibs.it.

"Io vorrei tornare indietro di 20 anni per giocarlo, l'All-Star Game" dichiara Mazzieri "Ai miei tempi non c'era nulla di tutto questo. Il clima elettrizzante che abbiamo vissuto lo scorso anno a Nettuno è indimenticabile e contagioso."

La nazionale azzurra, campione in carica, coglie l'occasione anche per un collegiale di preparazione all'Europeo di settembre, nella tana del lupo dell'Olanda campione del mondo. "Questo è un gruppo importante, per me e per il mio staff è un piacere guidarlo, per l'intensità e la dedizione che ognuno mette in quello che fa. Qui ci sono ragazzi che erano con me nel 2007, quando vincemmo l'Europeo juniores: stiamo proseguendo un lavoro iniziato da moltissimo tempo. "Noi andiamo per vincere, quello che abbiamo di grande è la consapevolezza che non ci sono partite scontate, oggi, né con i più quotati, né con le formazioni giudicate più abbordabili. Rispettiamo tutti, temiamo nessuno, anche in Europa il livello si è alzato tantissimo: dietro all'Olanda, Spagna e Germania su tutte sono cresciute tanto."

 

Questa la formazione iniziale con cui l'Italia si schiera in campo: Luca Panerati P (Unipol Bologna), Gabriele Ermini 1B (Unipol Bologna), Alessandro Vaglio 2B (Unipol Bologna), Juan Carlos Infante 3B (Unipol Bologna), Jack Santora SS (Rimini), Lorenzo Avagnina LF (T&A San Marino), Paolino Ambrosino CF (Danesi Nettuno), Mark Castellitto RF (Unipol Bologna), Jairo Ramos Gizzi DH (T&A San Marino).

 

"Per me è un onore poter guidare la squadra All-Star in un evento come questo" afferma Doriano Bindi "Siamo qui per disputare una bella partita perché il pubblico si diverta e possa vedere delle belle giocate e un grande spettacolo". La guida tecnica della T&A San Marino, chiamato nell'occasione a fare da guida alle stelle della IBL, si sofferma anche sulla nazionale italiana: "Mazzieri sta facendo un ottimo lavoro, inserendo giovani anche con un occhio al futuro. Questa Italia è una squadra forte in grado di competere con tutti, anche con l'Olanda nella quale ci sono diversi giocatori di origine antillana. Invece Marco conta su atleti che giocano tutti in IBL." L'ultima battuta è sull'Home Run Derby e sul lanciatore partente per la squadra All-Star: "Per la sfida dei fuoricampo ho scelto nella rosa i tre che ne hanno battuti di più in stagione, cioè Marval, Grossman e Francesco Imperiali, mentre il partente è Rodney Rodriguez che è il pitcher con le migliori statistiche tra i nove che ho scelto".

 

Questa la formazione con cui scende in campo la squadra All-Star: Rodney Rodriguez P (T&A San Marino), Christopher Grossman C (Montepaschi GR), Luca Bischeri 1B (Montepaschi GR), Francesco Imperiali 2B (T&A San Marino), Giuseppe Mazzanti 3B (Danesi Nettuno), William Bergolla SS (Danesi Nettuno), Stefano Desimoni LF (Cariparma PR), Franklyn Tavarez CF (Elettra Novara), Rolexis Molina RF (Montepaschi GR), Osman Marval DH (Cariparma PR).

 

Gli azzurri scelti per il Mine Homerun Derby sono: Jairo Ramos, vincitore nel 2011, Mark Castellitto e Alex Sambucci (Cariparma PR)

 

Ricco e solidale il programma degli eventi collaterali della manifestazione: la FIBS, ma più in generale il mondo del baseball e del softball italiani, ha avviato in questo 2012 una collaborazione con la Lega Italiana Fibrosi Cistica, in particolare per il progetto Respira lo Sport! con il quale sarà presente in oltre 100 eventi sportivi per sensibilizzare il pubblico nei confronti della lotta a questa malattia genetica che nell'attività sportiva trova un grande alleato per migliorare la qualità della vita dei pazienti.

La LIFC ha anche annunciato che dividerà il ricavato con un progetto a sostegno delle popolazioni emiliane colpite dal sisma, così come farà la FIBS, devolvendo alla stessa causa 50 euro per ogni fuoricampo colpito durante il Mine Home-Run Derby.

Questo il programma: alle 18, apertura del Baseball Party, con il villaggio commerciale e le proposte gastronomiche, quindi, dalle 19,30, spettacolo in campo con gli sbandieratori della Società dei Terzieri Massetani, i ritmi e balli tradizionali del West Africa con i Kumbaduba, la musica delle Over & Over.

Poi mascotte, T-shirt e gadget 'sparati' al pubblico e le acrobazie delle giovanissime cheerleaders Olimpia Grosseto e Sailors Livorno, nell'ambito della collaborazione fra la FIBS e la Federazione Italiana Cheerleading, che prosegue anche in questo 2012.

La possibilità di entrare con ingresso scontato a 5 euro, scaricando il coupon dal sito web del Grosseto Baseball è un invito vero a riempire lo Jannella per questa grande festa del baseball.

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto