Baseball: 2012, il Rosemar ha chiuso l'attività dopo 40 anni dalla sua fondazione.

Altre Notizie

’anno 2012 è stato per il Rosemar baseball un anno di grazia, culminato con la promozione in serie B.
Purtroppo il 2012 è stato anche l’anno di chiusura e messa in liquidazione di questo glorioso sodalizio dopo 40 anni esatti dalla sua fondazione, che ha visto la presidenza dell’avv. Claudio Miele ottenere ambiti ed importanti risultati soprattutto nell’ambito dell’attività giovanile.
L’attività è iniziata nel 1972 come B.B.C.Roselle, fondata dal compianto Fernando Mazzieri, padre dell’attuale manager della Nazionale italiana di baseball, proseguita poi dall’Ing. Leo Falciani prima e dall’avv. Claudio Miele dopo.
Nel 1974 la promozione in serie C, nel 1977 in serie B, nel 1079 il Roselle è campione d’Italia della serie B. Segue nel 1980 la promozione in serie A/2 e nel 1981 in A/1. Da quest’anno in poi la società assume la nuove denominazione di Maremma Baseball, intensificando l’attività giovanile e diventando nel 1983 campione d’Italia e medaglia d’oro ai Giochi della Gioventù nella categoria Ragazzi, con tecnici assai noti come Angelo Fanara e Roberto Di Vittorio. Pensate che solo l’anno dopo, nel 1984, il più blasonato BBC conquista i Giochi della Gioventù con il non meno noto Giuseppe Saverio Pegoraro: sono anni di accese combattute partite tra i due Club. Nel 1985 il Maremma diventa campione d’Italia nella categoria Preallievi. Nel 1986 campione d’Italia nella categoria Juniores, partecipando e vincendo praticamente tutti i tornei amichevoli cui partecipa, con il rischio….. di non essere più invitato.
Nel 1987 avviene la fusione tra il Maremma ed il Roselle creandosi così il Rosemar, che diventa campione d’Italia nella categoria Juniores, della serie C e conseguente promozione in serie B. Nel 1988 il Rosemar è di nuovo campione d’Italia Juniores e vince la serie B.
Nel 1991 si confermano campioni le categorie giovanili Ragazzi, Cadetti e Juniores, fra l’altro con un tecnico apprezzato come Fosco Del Santo; proprio in quegli anni è memorabile la visita in udienza pontificia dal Papa Woitjva, particolarmente interessato al nostro sport da più di 100 ragazzi allegri e festanti in una gremita piazza S.Pietro.
Continuando ad avere nei vari anni come fiore all’occhiello l’attività giovanile si arriva al 2002 con la conquista del titolo nazionale della serie B e cadetti.
Memorabile nel 2004 la visita in Florida alla A.M.G. Academy di Nick Bollettieri a Bradenton con una comitiva di oltre 50 persone tra ragazzi, familiari, dirigenti e tecnici, rimasta indimenticabile nella mente e nel cuore di tutti. Proprio in quegli anni viene costruito il nuovo stadio di via Orcagna, che prende il nome di un atleta purtroppo perito in un incidente automobilistico e cioè Simone Scarpelli, figlio di uno dei titolari della Big Mat Edilizia Commerciale.
Dopo aver sfiorato più di una volta la promozione nella massima serie si arriva al 2007 con la conquista della Coppa Italia di serie A/2 e nel 2012, dopo anni di ridimensionamento della propria attività, con la promozione in serie B.
Purtroppo scellerate precedenti gestioni ed conseguenti sofferenze economiche hanno indotto, principalmente il suo attuale presidente, avv. Claudio Miele, a dover decidere con grande dispiacere la chiusura di questa gloriosa società.
All’inizio del 2013, dalle ceneri del Rosemar è nato di nuovo il MAREMMA BASEBALL ASD, autofinanziatosi con le quote degli atleti e loro familiari, iscritto e partecipante al campionato nazionale serie C e Ragazzi. Intensa e proficua l’attività curriculare nelle scuole di via Sicilia e via Jugoslavia per oltre 340 ragazzi/e, con la guida esperta di Roberto Di Vittorio e Alessandro Galli, mentre gli allenamenti in palestra di via Jugoslavia, in cui si alternano anche altri tecnici, a partire da Fosco Del Santo, Patrizio Carraresi, Giulio Di Giacomo ed Enrico Brandi, oltre al Coordinatore di tutti i tecnici, Angelo Fanara, avvengono tutti i martedi e giovedi dalle 18 alle 19,30.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto