Volley: il derby cittadino va al Vcb Grosseto che supera i Vigili del Fuoco per tre set a due

Altre Notizie

Di Massimo Galletti

VCB GROSSETO - VIGILI DEL FUOCO 3 - 2

VBC GROSSETO: Bartolini, Ciani, Costaglione, Denisi, Martinelli, Paradisi, Poggetti, Tassi, Valchierari, Volpi, Zanelli.

Allenatore: Auro Corazzesi

VIGILI DEL FUOCO GROSSETO : Giampaolo, Romanini, Zanelli, Belardi, Affede, Cocco, Festelli, Ugolini, Petrini, Machetti, Bocchino.

Allenatore: Enrico Ferrari

Arbitro: Francesca Cirillo di Grosseto

Parziali: 25-20, 22-25, 25-12, 23-25, 15-7
Grosseto. Grosseto è tornata a respirare l'aria della grande pallavolo, come non accadeva da tempo. Erano anni che due società di pallavolo del capoluogo maremmano come Vbc Grosseto e Vigili del fuoco non si incontravano per dare vita ad un derby cittadino, che è stato un susseguirsi di tante emozioni. Oltre 200 fra appassionati e tifosi hanno seguito con attenzione le fasi puù importanti della partita, sottolineando con fischi e urla le gesta della loro squadra del cuore. Insomma ci sono state tutte le condizioni per assistere ad un ottimo spettacolo con i due sestetti che non si sono riparmiati. Alla fine l'anno spuntata le ragazze del Vbc Grosseto, che più di una volta sono state costrette a ricorrere a tutta la loro bravura e ai diversi centrimetri d'altezza di differenza, per avere ragione delle avversarie, che hanno fatto del carattere la loro arma migliore cercando di non arrendersi mai, almeno fino al tre set a due finale che premiava la squadra di mister Auro Corazzesi. Un derby che metteva a confronto anche due scuole. Quella dell'esperto mister Corazzesi, allenatore del Vbc e quella del più giovane e innovativo mister Ferrari allenatore dei “Pompieri” Se fosse stato assistito ad un incontro di pugilato, il verdetto finale avrebbe detto pareggio, ma nella volley non è così e alla fine il Vbc ha trovato nel finale, la determinazione giusta per aggiudicarsi la gara. Si comincia con il Vbc molto più in partita delle ragazze dei Vigili, apparse almeno nei primi punti troppo contratte e condizionate dall'importanza del match. Le padroni di casa vanno via nel punteggio fino ad accumulare un vantaggio che le portava al 9/4. Le pallavoliste allenate da mister Ferrari, riescono a rientrare in partita fino al 16 pari. Poi Ciani, Bianchi e sopratutto Paradisi, rimettono in carreggiata il Vbc che chiude sul 25/20. Ci capisce subito quale sarà il tema ricorrente della gara. Il Vbc Grosseto che gioca sulle invenzioni della Paradisi. Quando la schiacciatrice di banda grossetana, decide di fare punto non c'è muro o difesa che possa fermarla, dimostrando tutte le sue caratterisitche di atleta di categoria superiore. Dall'altra parte il gruppo della Cmb Ecologia, che basa tutto il suo gioco sulla difesa e sulla ricostruzione in attacco, facendo punti in particolare sugli errori delle avversarie. E' così che i “Pompieri” vincono il secondo set per 25/22. La terza frazione è solo un monolgo delle ragazze del Vbc che non trovano ostacoli da parte delle avversarie chiudendo per 25/12. Il match si risolve tutto nel quarto parziale. Il Vc consolida un buon vantaggio fino a quando la Paradisi decide di rimanere in partita. Uscita lei, la Cmb Ecolgia recupera e con caparbietà pareggia sul 25/23. Nell'ultima parte della gara, il Vbc ritorna in campo in assetto da guerra, chiudendo partita sul 15/7

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto