Serve l'impresa all'Invictavolleyball con Pisa per continuare a sperare nei play off

Altre Notizie

Grosseto. Ci vuole un miracolo all'Invictavlleyball di coach Fabio Pantalei. Solo questo può servire a tenere ancora accesa la debole fiamma della speranza di accedere ai play off. Ma non solo, i grossetani devono vincere tutti i confronti che mancano fino alla fine del campionato e sperare anche in alcuni risultati favorevoli che arriveranno dagli scontri diretti con le formazioni rivali che insidiano da vicino l'accesso agli spareggi promozione dei maremmani. Intanto Benedettelli e compagni devono scendere in campo e vincere il confronto che si gioca nel consueto posticipo della domenica al palazzetto dello sport di Piazza Atleti Azzurri d'Italia alle ore 17,00 con il Dream Volley Group di Pisa. E non sarà una gara facile per i biancorossi. I pisani sono un osso duro. La formazione avversaria si presenta a Grosseto attardata dalla squadra di casa solo di due punti. L'Invictavolleyball è sesta con quarantuno punti, contro i trentanove degli ospiti e la settima posizione. Si annuncia un match molto equilibrato e di difficile interpretazione. Tutto dipenderà dall'approccio mentale alla gara della squadra del tecnico Pantalei. C'è da capire, dopo l'ultima prestazione di Pieve a Nievole, se il sestetto grossetano ha già mollato mentalmente o se ha ancora voglia di lottare per giocarsi i play off. La matematica non condanna ancora la squadra biancorossa, che ha sempre una seppur minima possibilità di staccare il biglietto che la proietterebbe verso la seconda parte della stagione. Alcune assenze importanti, come quella dell'opposto Becherini, non hanno sicuramente fatto bene alla sestetto maremmano, anche se in questo caso ha trovato un valido sostituto in Baricci che ovviato all'assenza del compagno di squadra più che bene. Alla squadra di maremmana manca sopratutto la continuità del gioco. Questo atteggiamento finisce per influenzare negativamente la prestazione dei grossetani a favore degli avversari che ne approfittano spesso per portarsi in vantaggio. In casa Invictavolleyball non c'è molta voglia di parlare in questo momento. Anche il ds Francesco Masala non vuole commentare il momento poco felice che sta attraversando la squadra, ma preferisce sottolineare l'impresa dell'under 18 allenata da coach Rolando che superando Prato per tre set a zero potrebbe avere grosse possibilità di accedere alla finale di categoria. Sicuramente un risultato prestigioso per il settore giovanile del presidente Andrea Galoppi e che fa ben sperare. Alcuni di questi giovani atleti potrebbero arrivare in futuro ad indossare la maglia della prima squadra. Ma nel frattempo c'è da fare i conti con i campionato che bussa alle porte. Nella sfida dell'andata furono i pisani a spuntarla con i risultato finale di tre set a due. Il risultato fu deciso al tie break, ma in quella occasione i grossetani erano al gran completo con Granito ancora in formazione. Le cose da allora sono cambiate parecchio all'interno del sestetto biancorosso, che deve ritrovare compattezza a livello di gioco e mentalmente cercare di superare l'ostacolo di questo turno di campionato. Dopo la sfida con Pisa l'Invictavolleyball giocherà a Calci, poi ancora in casa con il Cus Pisa. La settimana dopo a Cecina prima di salutare i propri tifosi che sperano ancora in una impresa della squadra grossetana. Massimo Galletti

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto