I Vigili del Fuoco Grosseto sfidano la capolista Pisa

Altre Notizie

Grosseto. La strada si è fatta sempre più in salita per la giovane compagine di volley femminile di serie D dei Vigili del Fuoco di Grosseto. Dopo quattro turni le grossetane sono sempre ultime nel girone con zero punti in classifica. Ma a dispetto dei numeri, qualche segnale di risveglio si è visto sul piano del gioco espresso dal sestetto allenato da coach Rossano Rossi. Purtroppo il calendario non è favorevole per i colori biancorossi con le grossetane che nel fine settimana se la dovranno vedere alle ore 21,00 nella palestra di via Carnicelli con la capolista Ospedalieri Pisa, decisamente la formazione fra le più forti tecnicamente del girone, molto ordinata in campo e con giocatrici dotate fisicamente e brave nello sfruttare al massimo tutti i fondamentali. Una sfida che si preannuncia alla viglia del match proibitiva per le “Vigiline” Il tecnico grossetano Rossi non si fa illusioni e commenta "Analizzando la partita di sabato scorso, persa per tre set ad uno contro la compagine di Pontedera, emergono note positive. Nei primi due set abbiamo giocato bene, in particolare il primo, quando siamo riusciti a tenere un livello di gioco alto arrivando a chiuderlo vincenti a quota 30 punti dopo aver annullato diversi set point agli avversari e facendo in tutto soli 5 errori. Rimane da trovare la continuità per l'intera durata della partita. Abbiamo dei cali di tensione e di gioco che non riusciamo a risolvere e quindi a reagire” L'allenatore dei Vigili del Fuoco aggiunge “Quella di oggi sarà una gara difficile. Ci troviamo davanti la formazione più forte del girone e noi saremo ancora non al completo per alcune assenze importanti. Comunque non abbiamo niente da perdere. Dobbiamo scendere in campo senza troppe preoccupazioni. Male che vada saremo sempre ultimi nel campionato in attesa di gare più favorevoli. Noi cercheremo di affrontarla con la giusta mentalità e daremo il massimo per mettere in difficoltà la prima della classe" Conclude l'allenatore di Grosseto. Non sono queste le partite per cercare di fare punti, aggiungiamo noi. A proposito di infortuni, non ci sarà come è già accaduto nell'ultima gara, la giovane Chiella. Non è un problema da poco, che costringerà coach Rossi a cambiare ancora formazione nel tentativo di schierare un sestetto che possa reggere il confronto con gioco espresso dalla capolista Pisa. mg.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto