E' battaglia a Ponsacco, ma la spunta ancora la Pallavolo Follonica sempre prima nel girone

Altre Notizie

Follonica. Accade di tutto in Volley Ponsacco e Pallavolo Follonica, gara valevole per il quindicesimo turno del campionato femminile di volley di serie D. E' stato un confronto ad alta tensione, quello che alla fine vede il successo delle maremmane per tre set a uno e che le conferma sempre al primo posto del girone, ma che costa alla squadra allenata da coach Gagliardi, l'espulsione dello stesso allenatore nel corso del quarto set, quello decisivo e della giocatrice Menichetti per proteste, oltre a vari cartellini gialli all'indirizzo della squadra azzurra. Sanzioni che potevano costare care al sestetto follonichese. Ogni volta che il direttore di gara ha estratto il cartellino rosso, i punti sono andati tutti a vantaggio della squadra avversaria. I tifosi pisani fanno un baccano infernale con trombe e tamburi. Vogliono mettere pressione alle maremmane che invece non si distraggono e vanno subito in vantaggio con il punteggio di 25/20 nel corso del primo set. Ma le padrone di casa non mollano e spinte dal pubblico di casa pareggiano i conti nel secondo che si aggiudicano peri 25/19. Fra i due sestetti, ora è un vero e proprio braccio di ferro, ma le migliori doti tecniche della truppa guidata da coach Gagliardi alla fine vengono fuori prepotentemente e la Pallavolo Follonica passa di nuovo avanti nella terza frazione di gioco per 25/20. Nell'ultimo set, come abbiamo già raccontato, accade di tutto, con la tensione che sale alle stelle. La Pallavolo Follonica non perde la testa. In panchina rimane il secondo allenatore Benassi e la squadra maremmana non cede di un passo davanti alla formazione avversaria, costretta dalla squadra di Follonica ad arrendersi sul punteggio di 25/23 “ Nonostante tutto abbiamo vinto. Ma penso purtroppo alle conseguenze che comporteranno le espulsioni in termini di squalifiche. Sopratutto per le partite future” Commenta il ds della Pallavolo Follonica Germano Pasquinelli che aggiunge. “Doveva essere una gara tranquilla e invece abbiamo sofferto fino alla fine. Per come si era messa la gara, sono tre punti preziosi. La squadra ha reagito molto bene, giocando altrettanto bene e le ragazze sono state eccezionali a mantenere i nervi saldi, nonostante il clima in cui si è giocata la gara" Conclude Pasquinelli. Mg.

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto