Filippo Volandri trionfa ancora a Orbetello

Altre Notizie

Filippo
Volandri è il re del “Bellaveglia” per la seconda volta. Il campione
livornese ha bissato il successo del 2011 giocando un grande challenger
dall’inizio alla fine, dimostrando che a quasi 32 anni ha ancora molto
da dire in questo sport che lo ha visto anche numero 25 del ranking
mondiale. Nella finalissima Volandri ha battuto lo spagnolo Pere Riba
dopo un’ora e quarantadue minuti di gioco con il punteggio di 6-4 7-6(7)
di fronte al pubblico che affollava in ogni ordine di posto il campo
centrale “Enzo Bastogi” del Ct Orbetello. Per l’italiano è andata meglio
del previsto. Dopo aver vinto il primo set piuttosto agevolmente, nella
seconda partita Volandri è partito subito forte trovando un break che
gli ha consentito di allungare sul 2-0, per poi farsi riprendere fino al
tie-break dove è comunque riuscito a spuntarla. Riba non è apparso in
condizione smagliante e ha impensierito Volandri meno di quanto si
potesse pensare, limitando i danni quanto meno sul servizio, suo vero
piatto forte con il quale è riuscito a mettere a segno quattro ace
contro gli zero di Volandri. Una magra consolazione, sicuramente
compensata in modo migliore dal prize money che consentirà a Riba di
ottenere 48 punti Atp e € 2.500 di premio, a fronte degli 80 punti e €
 4.300 destinati a Volandri. Non è la prima volta che i due giocatori si
incontravano, prima della vittoria di Volandri era Riba ad essere in
vantaggio 2-1 e quindi l’italiano con la vittoria di domenica è riuscito
a pareggiare i conti.

Al termine della finale si è svolta la tradizionale premiazione.
Volandri ha ricevuto il trofeo “Bellaveglia” e la coppa dell’edizione
2013 dal dott. Luigi Abete, presidente della Banca Bnl Gruppo Bnp
Paribas, e dal presidente della Federazione Internazionale Tennis,
Francesco Ricci Bitti.

Pere Riba ha ricevuto il premio di secondo classificato dal prof.
Giuliano Amato, presidente onorario del Ct Orbetello. Alla premiazione
sono intervenuti anche il sindaco di Orbetello, Monica Paffetti, il
presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras, il presidente
del Ct Orbetello, Marco Bassetti e il presidente del comitato
organizzatore Atp Orbetello, Aurelio Regina. 

Dal Ct Orbetello vivi ringraziamenti per la riuscita della
manifestazione che da cinque anni porta il nome della cittadina lagunare
sulla ribalta sportiva internazionale vanno ai main sponsor Banca Bnl
gruppo Paribas, Enel, Il Gioco del 10 e Lotto, Salini Group e
naturalmente le istituzioni che hanno patrocinato il torneo, Comune di
Orbetello e Provincia di Grosseto, oltre ai partner locali Copaim,
Ittiturismo I Pescatori e Orbetello Pesca Lagunare.

http://www.atporbetello.com

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto