Post Scriptum di Stefano Rosini

Post Scriptum di Stefano Rosini

Ecco ora ci voleva anche Preziosi.
Perde una partita con la Roma e spara nel mucchio, troppo facile.
Forse in questo caso il silenzio è d'oro
Qualche ricordo:

Genoa-Venezia: Condannato a 4 mesi di reclusione per il reato di frode sportiva

Post Scriptum di Stefano Rosini

Non ci credo:
Filip Djordjevic  , attaccante della Lazio lancia, attraverso twitter, una campagna verso i suoi tifosi per chiedere come esultare al prossimo goal.
 “Sono su Twitter! Inviatemi le vostre esultanze, foto o Vine, con hashtag #D9 e sceglierò la più bella per il mio prossimo gol!”

Post Scriptum di Stefano Rosini

Soffermiamoci sul caso Kostner- Schwarzer dal punto di vista etico-sportivo-sentimentale .
Tutto nasce da questa dichiarazione della campionessa italiana di pattinaggio: “La questione non è fino a che punto ci si spinge per amore, perché se avessi saputo che Alex si dopava, per il suo bene innanzitutto, l’avrei convinto a confessare. L’accusa di averlo coperto è per me insopportabile”.
Difficile giudicare  ed infatti  mi vengono in mente  due linee di pensiero :

Post Scriptum di Stefano Rosini

A chi interessa guardare più un GP di Formula 1?
Mamma mia ,una noia mortale, personaggi sciapi come una minestrina da ospedale, circuiti omologati, tutti simili...l'unica gara ancora affascinante resta Montecarlo, il resto solo noia.

Erano così belle le corse con quelle strategie,di quanti pit stop facevi, e poi i sorpassi,adesso oltre la partenza chi sta davanti ci rimane e la gara è finita...e il pilota? Mah secondo me non conta più come prima.

Post Scriptum di Stefano Rosini

Picchiare gli arbitri, si parla di un
centinaio all’anno ,viene
concepita come una cosa normale, ma non è
accettabile.
Non dovrebbero
nemmeno essere sfiorati. Fanno parte del
gioco, interpretano il ruolo
più delicato. Eppure sono proprio gli
altri protagonisti della partita
i primi a scagliarsi contro di loro.
Il 64 per cento delle aggressioni
avviene per mano dei calciatori, una
su cinque vede coinvolti i
dirigenti e nel 18% dei casi i direttori di
gara vengono presi di mira
dai tifosi.

Post Scriptum di Stefano Rosini

 Onore
ai tuoi settant'anni Grande gigiriva! I
bambini di quel periodo
si esaltavano quando  "rombo di tuono"
piegava le mani ai portieri,
era  un  idolo del calcio, è stato un
grande uomo e sportivo. Non aver
ceduto alle lusinghe delle ricche
squadre ha dimostrato che nel calcio
allora c'era anche passione,
amore e non solo denaro!

Post Scriptum di Stefano Rosini

"La boxe è la magia degli uomini nell'atto di combattere,la magia
della volontà,della capacità,e del dolore,e di rischiare il tutto per
tutto,cosi' che uno possa rispettare sé stesso per il resto della sua
esistenza.Un po' come scrivere." (F.X.TOOLE)
40 anni fa Foreman-Ali. Incontro del secolo.
Chi non ha vissuto quei tempi non può comprendere l'unanime, enorme e
deferente venerazione che tutti portavano (anche chi non amava il
pugilato) al mito Alì. Rispettato al pari di un capo di Stato o di un

Post Scriptum di Stefano Rosini

Gli esuberi negli sport di squadra.

Post Scriptum di Stefano Rosini

Sono passati i due giorni di Champions League. Ancora una volta siamo qui a parlare di 2 sconfitte , di cui una clamorosa per il risultato, delle squadre che in Italia stanno dominando

Post Scriptum di Stefano Rosini

Che dire di un uomo come Alex Zanardi, che a quasi 48 anni è andato a compiere un’altra impresa, riuscendo a completare una tra le gare più faticose al mondo, il campionato mondiale di Ironman Triathlon alle Hawaii chiudendo al 273esimo posto, la durissima competizione, composta da 4 chilometri di nuoto, 180 chilometri in bicicletta e 42 chilometri di maratona (per lui in carrozzina).

Pagine

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto