Il Certaldo batte il San Donato 3-0 e condanna la compagine biancoverde ai playout dove incontrerà lo Staggia

Altre Notizie

CERTALDO: Nigi, Bullari, Bartali, Gallerini, Pampalone, Innocenti, Calonaci, Messeri, Latini, Giani, Tirinnanzi. A disposizione : Balici, Profita, Montagnani, Livi, Kamberaj, Calosi, Tani ALl. Deri

ACLI SAN DONATO: Ricci, Cardelli, Vigni, Rosi, Cangi, Conti, Culmone, Pira, Negrini, Rispoli, Amorevoli A disposizione : Caporossi, Savini, Rigutini, Agnelli All. Travison
ARBITRO: Cioni di Valdarno

MARCATORI: 34', 14' st. Latini, 38' Calonaci.

Il Certaldo rifile tre pere al San Donato e lo costringe a giocarsi la permanenza in categoria attraverso i playout. Saeà la squadra senese dello Staggia a contendere in un unica gara in quel di San Donato , la permanenza in categoria. La frittata dunque è fatta , i sandonatesi che solo un mese fa pareva avessero le vele spiegate per arrivare alla salvezza diretta , incredibilmente hanno gettato al vento più di ogni opportunità per raggiungere un traguardo, quello della salvezza evitando gli spareggi, che tra l'altro a inizio stagione era dato come il minimo sindacale per una squadra costruita per fare si gli spareggi, ma quelli playoff. La gara inizia con alcune occasioni da reti per i biancoverdi che non vengono concretizzate. Poi il primo gol dei fiorentini complice ,una difesa disattenta . Sull'1-0 per i viola le squadre vanno al riposo. La ripresa inizia con la compagine di casa più spavalda forte del vantaggio ed infatti al 14' i fiorentini vanno sul 2-0 complice una mezza papera di Ricci che oltre tutto si fa espellere. Ecco allora che a 44 anni suonati, vista la contemporanea assenza di Curti squalificato domenica scorsa, fa il suo esordio il preparatore dei portieri della squadra lagunare , Caporossi. Il portierone nonostante l'età fa vedere di che pasta è fatto e pur incassando un gol riesce a limitare i danni di una squadra rimasta nel frattempo in dieci. Ora le chiacchiere stanno a zero o il San Donato si ritrova o diversamente le porte di una drammatica retrocessione potrebbero spalancarsi.

Nella foto Marco Travison

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto