PRIMA CATEGORIA. GIORNATA CHE SIA IN TESTA CHE IN CODA POTREBBE RISULTARE DECISIVA.

Altre Notizie

Cinque giornate alla fine del torneo di prima categoria. In testa il solo Quercegrossa che riceverà tra le mura amiche il Monterotondo di mister Cavaglioni, può pensare di contendere alla formazione dell’Asta lontana cinque, la vittoria del torneo. I capoclassifica saranno di scena sul terreno di gioco dell’Alberese alla ricerca di punti che possano farle continuare a sperare nella salvezza. Ancora con il pensiero rivolto all’arbitraggio di domenica scorsa che, di fatto, ne ha mortificato le velleità di rimonta il Fonteblanda che sfiderà al Capannino un Follonica che dopo la sconfitta subita ad Orbetello sette giorni fa deve mettere qualche altro punto in cascina per evitare brutte sorprese. Con quindici punti ancora in palio tutto è possibile, nel bene ma anche nel male, per una squadra imbottita di giovani come quella biancoazzurra. Sfida in chiave playoff, quella tra Batirose e Paganico, tre punti, ad appannaggio della formazione guidata da Tosini dividono le due squadre. Per gli uomini di Cencini, quindi, una gara da non sbagliare anche se i pronostici, dicono Batirose. Dopo aver conosciuto il nome della sua prossima avversaria nella finale di Coppa Toscana ovvero la formazione pratese del Viaccia , il Manciano cerca in questo turno l’acuto contro il Porto Ercole. In caso di vittoria la squadra di Renaioli rafforzerebbe la sua posizione in classifica in ottica playoff. Occhio ai gialloverdi, sempre imprevedibili in particolare quando giocano gare come questa. Pienza contro Ribolla e Argentario contro Ponte D’Arbia sono gare che per la posizione in classifica delle squadre sembrerebbe avviarsi verso un risultato di parità. L’Argentario di mister Francioli, però, vuole centrare lottava vittoria di questa stagione al Maracanà, dove ha perso solo in due occasioni contro Orbetello e Fonteblanda e pareggiato nei restanti cinque incontri. Braccagni e Orbetello è la sfida tra le due ultime della classe che probabilmente non cambierà la storia di questo campionato per due sodalizi a cui dobbiamo ricordare il calcio dilettantistico maremmano deve comunque molto.

LA FORMAZIONE DEL MANCIANO

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto