Prima Categoria: Alberese - Staggia 5 - 2

Altre Notizie

ALBERESE: Allegro, W. Pastorello, Brizzi (Liberali), Mennella, Girardini, F. Pastorello, Ferri Marini, Cucini, La Rosa (Massieri), Ottobrino, Iacobucci (Camarri). A disp. Rabai, Esposito, Trovò, Fioretti. All. Romagnoli.

STAGGIA: Cervelli, Schillaci, Papini, Lavanga, Tanzini (De Luca), Fossati, Ndiaye, Vojdulla, Schiano, Guarino, Cuccia (Piergentili). A disp. Testi, Signorini, Ferrini, Rossi, Cortigiani. All. Zanelli.

ARBITRO: Sig. Cioni della sezione di Valdarno.

RETI: 10' Iacobucci, 11' Ferri Marini, 39' La Rosa, 43' Guarino, 57' Cucini, 85' Massieri, 89' Guarino.

Netta e schiacciante affermazione casalinga per l'Alberese che raccoglie la prima vittoria del suo campionato ai danni di uno Staggia fortemente rimaneggiato.
I bianconeri disputano un primo tempo di grande intensità portandosi sul doppio vantaggio già nel giro di un quarto d'ora scarso. Ferri Marini in apertura scalda i motori superando Cervelli in uscita e concludendo sull'esterno della rete. Preludio del gol che arriverà al 10' con Iacobucci, abile a sfruttare l'assist di Ottobrino e a battere il portiere con un sinistro sul primo palo. Trascorre appena un giro di lancette e Ferri Marini sigla il 2-0 dopo una pregevole triangolazione con La Rosa. Pochi minuti più tardi F. Pastorello si avventa su una corta respinta della difesa ma il tiro a botta sicura finisce fuori di poco. Verso la metà di frazione lo Staggia si rende pericoloso su calcio piazzato, Vojdulla supera la barriera ed Allegro riesce a sventare con l'aiuto del palo. Scampato il pericolo l'Alberese timbra la terza rete con l'ariete La Rosa, che di testa insacca all'angolino un assist calibrato di Brizzi. Sul finire del tempo i neroverdi rientrano in partita: Guarino scatta sul filo del fuorigioco, si invola verso la porta e con un pallonetto supera Allegro in uscita.
Nella ripresa il ritmo cala vistosamente, ci si attende la reazione dei senesi e invece è la squadra di casa a colpire ancora. Ottobrino nuovamente in versione assist-man offre a Cucini un pallone invitante sul secondo palo che il numero 8 non ha difficoltà ad appoggiare in rete. Dopo una conclusione di Schiano ben controllata da Allegro, si mette in evidenza il neo-entrato Massieri che prima costringe Cervelli agli straordinari dopo una percussione in area e poi approfitta di una azione insistita di Ottobrino per infilare l'estremo ospite per la quinta volta. Il numero 10 del parco cerca la marcatura personale ma Cervelli respinge di pugno. A fil di sirena c'è tempo per la seconda segnatura di Guarino che ringrazia un disimpegno sbagliato di Cucini e fissa il risultato sul 5-2.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto