Manciano-Aurora Pitigliano, il giudice sportivo ha deciso: 0-3 per i gialloblù che scavalcano in classifica i cugini biancorossi

Altre Notizie

Il Giudice Sportivo ha accolto il ricorso dell'Aurora Pitigliano sulla partita disputata lo scorso 2 ottobre allo stadio Niccolai di Manciano, stabilendo la vittoria a tavolino per 3 a 0 dell'Aurora Pitigliano e quindi ribaltando il risultato del campo che aveva visto il successo del Manciano per 2 a 0. Mai in precedenza il derby del Fiora era stato deciso dal giudice sportivo. La vicenda è complessa e sicuramente non mancheranno polemiche sulla decisione assunta dal giudice sportivo. La società gialloblù nelle motivazioni del ricorso ha sostenuto la tesi che dopo l'espulsione del giocatore del Manciano Biribicchi (fuoriquota), la successiva sostituzione di un altro fuoriquota (Renaioli) non ha più garantito il numero minimo di fuoriquota in campo. Il Manciano invece ha ritenuto che a causa dell'espulsione di Biribicchi fosse consentito giocare con un fuoriquota in meno rispetto a quanto stabilito dalle norme federali. La decisione del giudice sportivo premia l'Aurora Pitigliano con particolare soddisfazione per il presidente Mario Biondi ed il dirigente Alessio Bartoli che sono stati tra i principali sostenitori di questa scelta che è risultata vincente. Adesso la classifica cambia sostanzilamente, l'Aurora Pitigliano sale a 10 punti e scavalca in classifica proprio i cugini del Manciano che "retrocedono" a quota 9.     

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto