L'Aurora Pitigliano vince dopo 504 giorni. La società del presidente Mario Biondi spera in una stagione esaltante

Altre Notizie

 

di Paolo Mastracca

 

Una vittoria regala sicuramente tre punti ma se avviene in un'occasione speciale può anche lasciare in dote una immensa soddisfazione. E' un po' questo il sentimento che ha prodotto in casa dell'Aurora Pitigliano la vittoria ottenuta a Ponte d'Arbia. Erano 504 giorni che i gialloblù non si godevano il gusto dolce e intenso di una vittoria. L'ultimo successo era datato 25 aprile 2010 ed in quell'occasione l'Aurora Pitigliano superò il Montescudaio per 3 a 0. Un'eternità durante la quale è successo di tutto. Le dimissioni del presidente Pietro Pinelli ed il conseguente rischio di sparire dal mondo del calcio. Un'ipotesi scongiurata dall'impegno del sindaco di Pitigliano Dino Seccarecci e dal lavoro della nuova società che sotto la guida del presidente Mario Biondi ha attraversato un anno pieno di difficoltà. La retrocessione in prima categoria è tutto sommato poca cosa, anche perchè l'Aurora Pitigliano ha avuto il merito di salutare il campionato di Promozione a testa alta, onorando l'impegno fino in fondo. Adesso il Calvario sembra terminato, la società ha trovato una struttura adeguata, Fiorenzo Bicocchi è un allenatore concreto che dopo avere lavorato in maniera proficua nel settore giovanile è determinato a misurarsi con la prima categoria. Il gol realizzato a Ponte d'Arbia da Alessandro Formiconi all'ultimo minuto sembra rappresentare la linea di confine con l''inizio di un nuovo ciclo. In Maremma si dice che se sono rose fioriranno. Una risposta affidabile arriverà dopo che si saranno disputate le prossime tre partite, i gialloblù se la vedranno in casa con il Batirose e con l'Argentario e quindi al Niccolai per il derby del Fiora con il Manciano. Solo allora si capirà quale sarà il ruolo dell'Aurora Pitigliano, ovvero se sarà un ruolo anonimo, da comprimario oppure da protagonista.

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto