L'Aurora Pitigliano ingaggia Brizi. Orbetello-Manciano partita clou della prima giornata

Altre Notizie

 

di Paolo Mastracca

 

Domenica 11 settembre inizia il campionato di prima categoria. Vediamo le partite in calendario nella giornata di esordio.

 

ORBETELLO-MANCIANO

E' la partita più intrigante della prima giornata. Due squadre di blasone che hanno destato una buona impressione in occasione della prima uscita ufficiale in coppa Toscana. L'Orbetello ha vinto il derby con l'Argentario ed il Manciano si è preso il lusso di sbancare il campo dei cugini dell'Aurora Pitigliano. Sia i biancocelesti che i biancorossi vorranno dimostrare che anche in campionato la musica non cambia. L'Orbetello è chiamato a smentire i pronostici che indicano una stagione di sofferenza per la compagine lagunare, un compito che dovrà assolvere un allenatore di esperienza come Alfredo Carotti. Il Manciano ha scelto come trainer Nicola Francioli reduce da un brillante campionato con l'Alberese. Per l'ex allenatore bianconero l'obiettivo è quello di aprire un nuovo ciclo a Manciano.

 

AMIATA-CASTIGLIONESE

La Castiglionese inizia la stagione nel ruolo di favorita. Il modo migliore per onorare questa responsabilità sarebbe quello di violare il terreno di gioco di Abbadia San Salvatore. Impresa difficile ma non impossibile.

 

LA SORBA-FONTEBLANDA

Dove eravamo rimasti? Ah, si, ci eravamo lasciati con un Fonteblanda vincente. L'allenatore Marco Ferrante ha rifiutato molte sirene per confermarsi vincente a Fonteblanda. Iniziare con il passo giusto sarebbe importante anche se nella scorsa stagione l'impatto fu catastrofico prima di collezionare una lunga serie di successi strepitosi. Se i neroverdi vinceranno a Casciano di Murlo il segnale sarà chiaro, il Fonteblanda c'è anche quest'anno.

 

MONTEROTONDO-SAN DONATO

Finalmente il Monterotondo ha scelto di misurarsi nel girone F, quello composto da squadre grossetane e senesi. Una scelta che apprezziamo e condividiamo. Siamo certi che il Monterotondo potrà dimostrarsi competitivo anche se l'esordio in campionato è complicato. Arriva il San Donato che ha nel motore due bomber affiatati e di sicuro rendimento come i gemelli Andrea e Luca Negrini. Sarà sicuramente una bella sfida.

 

MONTIERI-BRACCAGNI

Bentornato al Montieri in prima categoria. La formazione biancoverde torna in questo importante campionato dopo avere vinto la seconda categoria ed essere stata finalista di coppa Toscana. La formazione di Claudio Giannoni dispone dell'ossatura necessaria per fare bene anche in prima. Il Braccagni è una squadra giovane tutta da scoprire.

 

BATIROSE-ARGENTARIO

E se fossero la rivelazione del campionato? Sia la squadra di Corrado Tosini che quella di Riccardo Berni iniziano la stagione senza i riflettori puntati ma se meritano maggiore attenzione ne riparleremo tra qualche settimana. Per il momento attendiamo indicazioni dalla partita in questione.

 

PONTE D'ARBIA-AURORA PITIGLIANO

Probabilmente neanche l'Aurora Pitigliano conosce quanto potrà essere competitiva in questo campionato. Dopo la travagliata stagione in Promozione conclusa con l'inevitabile retrocessione inizia l'anno zero, quello della rinascita, per la formazione gialloblù, che intanto ha ingaggiato Roberto Brizi. Si tratta di un ritorno dopo le esperienza maturate dal forte difensore nel Manciano e nel campionato di prima categoria laziale con l'Ischia. L'obiettivo è quello di non soffrire troppo. Da come andranno le cose a Ponte d'Arbia si capirà se ci sarà più da soffrire o più da gioire.

 

ALBERESE-PIENZA

Lo scorso anno fu una gara intensa, bella e combattuta. Vinsero i bianconeri per 3 a 2. L'Alberese proverà a bissare quel successo per iniziare bene il campionato e salutare positivamente l'esordio assoluto in panchina di Mister Romagnoli.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto