INIZIA LA VIAREGGIO CUP. PAGANICO E MONTEROTONDO OSPITANO PARTITE DI ALTO LIVELLO DI QUESTA IMPORTANTE MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE

Altre Notizie

L'unione sportiva Paganico ha messo a segno una fantastica tripletta di appuntamenti calcistici garantendosi ben tre partite di prestigio con la Viareggio Cup, la manifestazione giunta all'edizione numero 65 che rappresenta un autentico campionato mondiale della categoria Primavera. La location di Paganico regala alla Maremma un'opportunità enorme che segue il solco tracciato già da alcuni anni da parte del Monterotondo che anche in questa edizione si è distinto per ospitare nel proprio stadio Pian di Giunta i campioni in carica della Juventus che venerdì 15 febbraio (ore 15) affronteranno la formazione australiana dell'A.P.I.A. Leichhardt oltre ad una partita degli ottavi di finale in programma martedì 19 febbraio (ore 15). Nella formazione bianconera allenata da Marco Baroni è già un leader l'attaccante Stefano Padovan, per tutti gli sportivi sarà quindi una bella opportunità di vedere all'opera questo promettente bomber. Una serie di appuntamenti di prestigio che regalano lustro all'intero calcio maremmano e che offre la conferma del Monterotondo a livelli così ambiti ed è particolarmente significativo per l'esordio in tale competizione dell'unione sportiva Paganico che ormai da alcune stagioni ha avviato un interessante percorso nella cura del settore giovanile e nella promozione del calcio instaurando importanti accordi con club di primo piano nel panorama nazionale. L'impegno assunto dall'unione sportiva Paganico si muove ovviamente in questa direzione ed è chiaro che ospitare tre partite della Viareggio Cup garantisce un'attenzione mediatica ai massimi livelli. Basti pensare che il torneo avrà la copertura della Rai con ben 17 partite trasmesse in diretta su Raisport1 e Raisport2, oltre ai commenti nei tg con gli hightlights delle partite. All'interno della trasmissione Novanta Minuti ci sarà una rubrica fissa dedicata al torneo con il giornalista Enrico Varriale in studio. E' facile immaginare la positiva ricaduta di immagine per Monterotondo e Paganico che potranno sfoggiare i loro deliziosi impianti sportivi. Anche nello splendido stadio Uzielli di Paganico dotato di una superficie sintetica di ultima generazione sono attesi club di grande valore e giovani di belle speranze. La prima partita in calendario è quella di martedì 12 febbraio alle ore 15 quando il Siena sfiderà i belgi del Bruges (arbitro il signor Forneau della sezione di Roma1), che all'ultimo istante hanno preso il posto del Pakhtakor, la squadra dell'Uzbekistan. Sabato 16 febbraio il Milan di Mister Aldo Dolcetti richiamerà sicuramente una grande cornice di pubblico per il match contro la selezione del Congo. I tifosi rossoneri potranno ammirare la propria squadra Primavera dove, tra gli altri, è presente il figlio d'arte Simone Andrea Ganz, un attaccante che promette di diventare addirittura più forte di suo padre Maurizio, bomber di numerosi club tra cui l'Inter ed il Milan. Infine lo stadio Uzielli di Paganico ospiterà anche un atteso ottavo di finale martedì 19 febbraio alle ore 15 ed ovviamente gli organizzatori si augurano di poter assistere ad un altro match con squadre blasonate.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto