Il San Donato vince a Orbetello e si qualifica agli ottavi di finale della coppa Toscana di prima categoria

Altre Notizie

Il San Donato passa al Vezzosi superando l'Orbetello per 1 a 0 e centra la qualifcazione agli ottavi di finale della coppa Toscana di prima categoria. Dopo la vittoria ottenuta nel match di andata per 2 a 0 con i gol siglati da Musarra e Pira, il San Donato scende in campo con il piglio della capolista e l'esito della qualificazione non è mai stato in bilico. Il gol partita è arrivato allo scadere del primo tempo per merito di Rispoli. L'azione è nata da un calcio d'angolo battuto da Matteo Pira, il portiere lagunare  Vincenzo Sabatini ha respinto con i pugni prima del tiro di Amorevoli deviato in rete da Rispoli. Nella ripresa il San Donato ha avuto l'opportunità di raddoppiare con un calcio di rigore concesso forse in maniera generosa per fallo di Leonardo Giusti ai danni di Pira. Al tiro dal dischetto è andato lo stesso Pira che si è fatto ipnotizzare da super Vincenzo Sabatini bravo a distendersi sulla sua sinistra e ad intercettare il tiro del giocatore del  San Donato. Ricordiamo, per gli amanti della statistica, che Vincenzo Sabatini, alcuni anni fa, aveva già parato un rigore allo specialista Matteo Pira in occasione della partita del campionato di pirma categoria tra l'Orbetello e lo Scansano, ed in quell'occasione Sabatini difendeva la porta dello Scansano. Tornando alla partita di coppa del Vezzosi registriamo che l'Orbetello ha avuto un paio di occasioni da gol con Scarano, in una circostanza il tiro dell'attaccante lagunare è terminato fuori dallo specchio della porta, in un'altra è statoo bravo il portiere del San Donato Curti.   

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto