Andrea Negrini: "dedico il gol a Matteo Pira".

Altre Notizie

 

Il San Donato supera di misura il Braccagni per 1 a 0, conserva il primo posto in classifica e fa lievitare a 3 punti il vantaggio sulla Castiglionese. Domenica prossima al Valdrighi è in programma lo scontro al vertice, sarà senz'altro una gran bella partita tra la Castiglionese ed il San Donato, le due squadre che stanno rendendo bellissimo questo campionato di prima categoria. Per quanto riguarda la partita contro il Braccagni, il gol decisivo per il San Donato è stato realizzato da Andrea Negrini che ha concretizzato un passaggio del gemello Luca. Per Andrea Negrini si tratta del terzo gol consecutivo nelle ultime tre partite di campionato. Dopo la rete tutta la squadra biancoverde è andata a festeggiare nei pressi della tribuna dove assisteva alla partita Matteo Pira, il forte centrocampista operato giovedì all'ospedale Misericordia di Grosseto per la frattura al setto nasale causata da un colpo fortuito durante la partita di coppa Toscana contro il Piombino. Andrea Negrini ha un pensiero speciale per questo gol: "lo voglio dedicare a Matteo che è un caro amico da sempre ed un giocatore importantissimo per la nostra squadra. Peccato che non ci sarà neanche contro la Castiglionese, ci avrebbe fatto molto comodo. Quando siamo andati a trovarlo in ospedale gli avevamo promesso che avremmo segnato per lui e così è stato. Avevo visto dove si era messo a seguire la partita e dopo il gol mi è venuto spontaneo andargli incontro, sono stato seguito da tutti i compagni di squadra ed è stato bello festeggiare come se lui fosse in mezzo al campo". Matteo Pira è contento dell'affetto nei suoi confronti: "mi ha fatto piacere constatare la stima e la considerazione che i miei compagni hanno voluto manifestarmi. Non avevo dubbi, sono momenti che regalano forti emozioni".

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto