1^ Categoria: Paganico - Alberse 3 - 1

Altre Notizie

PAGANICO: Marchi, Cortini (Marraccini), F. Cavaliere (Nelli), Ciavattini (M. Cavaliere), Agresti, La Rosa, Vacchiano, Modesti, Biagini, Zanelli, Pialli. A disposizione: Marzocchi, Steri, Pifferi, Cherubini. All. Cencini.

ALBERESE: Montorsi, Innocenti, Chiaretti, Pastorello, Marchi, Brizzi, Paoletti (Mena Oliva), Betti (Avanzati), Magnani, Savelli, Bonsanti (Buglieri). A disposizione: Allegro, Melani, Fioretti, Giuliano. All. Romagnoli.

ARBITRO: Russo di San Giovanni Valdarno.

RETI: 19’ Ciavattini, 39’ Vacchiano, 79’ Biagini, 84’ Magnani.

NOTE: espulsi Pialli al 69’ per doppia ammonizione e Innocenti al 90’ per proteste.

Finisce 3-1 la sfida dell'Uzielli tra Paganico e Alberese al termine di una partita dominata per lunghi tratti dai padroni di casa, che hanno concesso pochissime chance ai bianconeri del Parco, apparsi ancora una volta sottotono. La squadra di Cencini si dimostra da subito ben compatta e in grado di rendersi pericolosa con Zanelli e Biagini, a supporto dell'unica vera punta Vacchiano. L'Alberese viene costantemente contrastata a centrocampo ed è incapace di innescare a dovere i propri attaccanti, tant'è vero che nei primi 45 minuti si registra soltanto un tiro in porta ad opera di Magnani.

Il Paganico invece sfrutta tutto il suo dinamismo nel reparto avanzato, con il giovane Vacchiano che in apertura si libera in area e colpisce il palo esterno. Il gol del vantaggio arriva al 19' con una bella inzuccata di Ciavattini (tra l'altro un ex) sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina di Zanelli. L'uomo più pericoloso rimane sempre Vacchiano che a 6 minuti dal termine della prima frazione mette a segno il 2 a 0: verticalizzazione di Biagini, l'attaccante vince il duello in velocità con Marchi e appena dentro l'area trafigge Montorsi con un rasoterra. Da segnalare proprio prima dell'intervallo un brutto infortunio al capitano dell'Alberese Paoletti.

Nella ripresa Romagnoli mischia un po' le carte e l'Alberese riesce a prendere un po' più di campo, con un possesso palla che però non arriva a sfondare la difesa ben comandata da Agresti. Con l'espulsione di Pialli, Cencini ridisegna la squadra che si mette ad esclusiva protezione della propria porta, e si affida ad azioni di rimessa. Su una punizione dalla trequarti di Zanelli, Biagini chiude la gara: stop in area, dribbling su Chiaretti e destro sotto la traversa.

L'Alberese prova a rientrare in partita a una manciata di minuti dalla fine con il gol di Magnani, ben imbeccato da un passaggio filtrante di Buglieri, e poi sempre con lo stesso Buglieri che vede infrangersi sulla traversa il proprio tiro da fuori area e le speranze di riaprire la gara. Chiude la contesa l'espulsione di Innocenti per proteste.

Alberese rinunciatario e di nuovo troppo debole in trasferta: 14 punti in 15 partite sono un bottino misero, urge una scossa netta ed immediata altrimenti i play out sembrano già annunciati.

Molto bene il Paganico per mentalità e concretezza: dopo la vittoria esterna di Pienza si riconferma tra le mura amiche, e passa al giro di boa alla soddisfacente quota di 25 punti che vale il sesto posto solitario in classifica.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto