1^ Categoria: Alberese - Ribolla 0 - 1

Altre Notizie

ALBERESE: Allegro, Camarri, Girardini (68’ Massieri), W. Pastorello, Ciavattini, F. Pastorello, Brizzi, Cucini, Pedroni, Savelli (71’ Cavallaro), Ricci. A disposizione: Rabai, Tenucci, Pegoraro, Trovò, Chiaretti. All. Romagnoli.

RIBOLLA: S. Santini, Bruno, Ferrari, Senserini, Franchi, Marri, Boschi (90’ Esposito), Pratelli, Pieri (78’ F. Santini), Pedone (85’ Meconcelli), Burioni. A disposizione: Bianchini, Goanta, De Rose, Ceccarelli. All. Scheggi.

ARBITRO: Sig. Tonin di Piombino.

RETE: 44’ Bruno.

Successo importante del Ribolla che dà dimostrazione ancora una volta della propria solidità e compattezza andando a sbancare il difficile campo di Alberese: come accaduto all'andata, la partita si decide sugli sviluppi di un corner ed è ancora un difensore a segnare le sorti del match.

Il terreno allentato non permette giocate incisive ai locali che risultano prevedibili, appare invece più pimpante il Ribolla che in alcune ripartenze con Burioni costringe la difesa locale ad affannosi recuperi. A metà del primo tempo una botta su punizione di W. Pastorello sibila a fil di palo con S. Santini immobile, mentre allo scadere di frazione risponde Pedone sempre su calcio da fermo chiamando Allegro alla deviazione in corner. Sull'angolo susseguente il Ribolla firma il gol partita con Bruno, abile a risolvere una mischia in area e a insaccare di potenza sotto la traversa.

Subito ad inizio ripresa l'Alberese ha sui piedi di Brizzi l'opportunità di pareggiare, ma il numero 7 davanti a S. Santini conclude debolmente tra le braccia del portiere. La squadra di Scheggi va vicina al raddoppio con una deviazione sottomisura di Franchi che Allegro riesce a smanacciare. Ci prova ancora con molta generosità il team di casa: Massieri dà un po' di vivacità all'attacco, suggerendo a Brizzi un bel pallone che termina di poco a lato. Poi è Cucini su schema da calcio d'angolo a concludere forte ma troppo centrale. La chance migliore capita però sui piedi di Ricci, che sfrutta un disimpegno sbagliato di S. Santini ma da posizione decentrata non inquadra lo specchio della porta sguarnita.

Con questa vittoria i minerari consolidano il proprio secondo posto solitario e si issano a quota 38 punti. Nel prossimo turno altro esame di maturità, di nuovo in trasferta, al cospetto di un Fonteblanda reduce da due ko consecutivi.

Amaro in bocca per la truppa di Romagnoli che forse avrebbe meritato il pari, ma che non è risuscito a concretizzare gli sforzi profusi in fase offensiva: la possibilità di riscatto arriva domenica prossima sul manto sintetico di un Pienza ultimo della classe.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto