1^ Categoria: Alberese - Orbetello 4 - 1

Altre Notizie

ALBERESE: Montorsi, Innocenti, Brizzi, Mena Oliva, Melani (Longino), Massieri, Paoletti, Pastorello, Savelli, Magnani (Giuliano), Bonsanti (Buglieri). A disposizione: Allegro, Fioretti, Chiaretti. All. Romagnoli.

ORBETELLO: Piro, Venanzi (Pietrasanta), Santi, Cecconi (Maggiolini), Barbini, Giusti, Lubrano, Dionisi, Picchianti, Lampredi (Mandragora), Gori. A disposizione: Roncucci. All. Bindi.

ARBITRO: Sig. Scanu di Valdarbia.

RETI: 18' Savelli, 20' e 78' Magnani, 28' Lampredi, 87' Paoletti.

Torna il sorriso in casa Alberese grazie alla bella vittoria odierna contro l'Orbetello, vittoria che mancava tra le mura amiche da oltre due mesi e mezzo.

Partita subito in discesa grazie ad un inizio gara convincente della squadra di Romagnoli: Savelli incorna alla perfezione un cross di Massieri, mentre due minuti più tardi è Magnani a ribadire in gol una corta respinta della difesa ospite.

L'uscita di Melani per infortunio consente ai lagunari di accorciare le distanze con Lampredi, abile a girare in porta un suggerimento di Gori. Lo stesso Gori sul finire di frazione prova un gran tiro dalla distanza che Montorsi para a terra.

Nella ripresa l'Orbetello tenta con molta volontà e con qualche calcio piazzato di trovare il gol del pari, ma non si rende mai praticamente pericoloso. Piro invece è chiamato agli straordinari neutralizzando due volte, da distanza ravvicinata, le conclusioni di Bonsanti e del subentrato Buglieri. L'Alberese chiude la pratica negli ultimi minuti ancora con Magnani (terza doppietta in campionato per lui) su assist di Innocenti. C'è gloria anche per Paoletti che sigilla il 4-1 approfittando di un intervento non impeccabile di Piro.

I bianconeri del Parco incamerano 3 punti importantissimi e allungano a +8 il margine dall'inseguitrice Porto Ercole, portandosi a soli 2 punti dal Monterotondo quint'ultimo. Per dare continuità alla risalita servirà non perdere domenica prossima a Pienza.

Umore diametralmente opposto per l'Orbetello di Bindi, squadra giovanissima che non disdegna di giocare a calcio, ma che come è evidente manifesta notevoli lacune in fase difensiva e offensiva. L'addio alla Prima Categoria sembra cosa fatta, ma i biancocelesti devono comunque provarci. Prossimo turno al "Vezzosi" sarà di scena il Follonica.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto