Post Scriptum di Stefano Rosini

Altre Notizie

Gli esuberi negli sport di squadra.

L'importanza di avere sempre un
numero adeguato di giocatori e' di
fondamentale importanza per un
allenatore di uno sport di squadra. Non
sto parlando di un numero
ridotto di giocatori ma di quando vi sono
giocatori in sovrannumero (
talvolta anche esagerato). A livello
dilettantistico la problematica é
accentuata in quanto lo staff tecnico
è quasi sempre numericamente
inadeguato e perciò si complica sempre di
più quella che è la
pianificazione degli allenamenti e la gestione
psicologica dei
giocatori che si sentono e sono inutilizzati.
Paradossalmente
può succedere che organizzare delle gare amichevoli proprio per i
giocatori in sovrannumero , gare utili per mantenerli in condizione ,
si crei un vero e proprio contrasto con alcuni giocatori in quanto
interpretano questa decisione come ulteriore emarginazione. Ecco perché
l'essere disponibile a non far sentire emarginato un giocatore talvolta
non viene recepito bene dai giocatori stessi anzi potrebbe anche non
essere apprezzato ed in mancanza poi di risultati positivi , divenire
poi un vero problema nello spogliatoio , intaccando lo è seminando "
zizzania " nel gruppo. Proprio per questo L' allenatore non deve mai
essere lasciato solo anzi la società deve aiutarlo perché i problemi
sono di tutti e si risolvono insieme in quanto se la società è in
sintonia con il tecnico fa il suo dovere a spalleggiarlo in caso
contrario l'allenatore è finito ( se si presta il fianco alle
lamentele).
L'allenatore opera sempre in buona fede e secondo l'etica
imposta dal suo ruolo ed è per questo che deve essere sempre rispettato

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto