Post Scriptum di Stefano Rosini

Altre Notizie

Sono passati i due giorni di Champions League. Ancora una volta siamo qui a parlare di 2 sconfitte , di cui una clamorosa per il risultato, delle squadre che in Italia stanno dominando

 E' sempre piu' anomalo e inspiegabile quello che succede appena la squadra che ha vinto il campionato italiano tre volte consecutivamente mette  piede in europa.
Essendo al terzo anno consecutivo di Champions non se ne può più di sentire giusticazioni e mea culpa!Sono 3 anni che la Juve non riusce a fare una partita di dominio e calcio spettacolare, eppure non credo che Copenaghen o Olimpiakos siano più forti di Milan Inter Roma, squadre che in campionato sono dietro alla Vecchia Signora .
Ha detto bene Sacchi ieri sera: in Italia tutte le squadre hanno un atteggiamento tattico timido e sparagnino, perciò questa Juve è troppo abituata a dar per scontato che le squadre tecnicamente inferiori le lascino l' iniziativa, limitandosi al contropiede. In Europa, perciò, sembra rimanere sgomenta e impreparata quando si trova a dover affrontare squadre che fin dal primo minuto attaccano e giocano a viso aperto, con la convinzione di non essere inferiori alla Juve: è successo ieri, ma anche a Copenaghen, a Torino con lo Shaktar (1-1) e il Galatasaray (2-2), e persino col Trabzonspor (2 a 1 acciuffato nel recupero, dopo aver rischiato di perdere).
Non voglio inferire ma se l'Italia non fa i compiti a presto si ritrova la Seria A in ultima Fila in Europa !
Il coordinatore della Federazione Tedesca, Sammer, 10 anni fa ha preteso ed ottenuto che tutte le città sopra  10/15mila abitanti dovessero avere campi in sintetico e che tutti i migliori allenatori andassero nei settori giovanili.
I risultati sono sotto gli occhi di tutti.
3 mesi Campioni del Mondo e l' ultima giornata con le squadre tedesche vittoriose nei giorni di Champions.
le nostre squadre migliori invece continuano a non incidere nel massimo trofeo continentale.
Tattica, tecnica, psicologia , ecc...qualcosa che non va comunque c'è.
L'importante è prendere atto di certe lezioni. L'anno scorso il Bayern ha perso 4-0 con il Real in casa e ora si è risollevato, per non parlare della scoppola memorabile presa in casa del Barca qualche anno fa. la Roma cerchi di fare lo stesso.
 Per arrivare ali livelli di queste squadre il percorso è lungo, non si può pensare di farlo in pochi mesi.

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto