Post Scriptum di Stefano Rosini

Altre Notizie

Quando lo sport diventa un problema?
Il problema nasce solo quando lo sport diventa maniacale (e quindi, per i bambini e gli adolescenti di oggi, quasi sempre).
Genitori urlanti alle partite, allenamenti giornalieri di quasi tre ore, malinteso senso dell'agonismo.
Lo sport sembra l'ultima spiaggia di incubatore di valori, invece troppe volte lo sport diventa incubatore di sogni esagerati dei genitori.
Se si riesce a farlo diventare un'attività costante ma non ossessiva, e non necessariamente agonistica, c'è poco da discutere: lo sport aiuta, e molto, a crescere, fisicamente e mentalmente.
La “Carta dei Diritti del Bambino nello Sport” dell’UNESCO dichiara che il bambino ha diritto di divertirsi e a giocare come un bambino e ha diritto non essere un campione! L'agonismo non è vincere la partita, è praticare la partita, perché lo sport agonistico non faccia male è necessario migliorare la cultura dello sport a tutti i livelli, nelle famiglie, nei professionisti dello sport, nei mezzi di comunicazione e negli stessi piccoli atleti.

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto