Post Scriptum di Stefano Rosini

Altre Notizie

Questa settimana l’argomento che vorrei discutere è sulla sosta natalizia del nostro Campionato serie A di calcio. Secondo me a Natale nostro campionato non si dovrebbe fermare.

In Inghilterra si giocano ben 3 turni di campionato nei sette giorni compresi tra Natale e Capodanno ( 26, 28,31 dicembre e 1 gennaio).
Io sono tra quelli che dicono che il fascino di avere queste partite ,nel nostro campionato di serie A, nei giorni delle Festività Natalizie ,potrebbero spingere la gente allo stadio anche
da noi.
In questi anni si sta provando a giocare il 26 dicembre e nelle giornate delle vacanze di Natale in
altri sport italiani come il volley maschile e femminile, come lo stesso basket ed i
risultati sono stati con palazzetti dello sport pieni e con un grande
incremento di persone.
La stessa serie B anno scorso ha avuto un discreto successo di pubblico.
Il campionato inglese dà la possibilita' ai
tifosi di godersi le partite durante le vacanze.
Sicuramente non il giorno di Natale ma la Serie A italiana non dovrebbe assolutamente fermarsi durante le Festività.
Per assurdo è come se i cinema chiudessero nei giorni festivi.
Il calcio è uno spettacolo e deve essere goduto nei giorni di festa.
In più:eliminando la sosta a Natale, si potrebbero evitare i turni infrasettimanali, che
statisticamente hanno sempre avuto pochi gol e poco spettacolo ( il più
delle volte giocati con temperature al di sotto dello zero e con stadi
semivuoti).
Termino con una considerazione:
come mai gli stessi media
proteggono questa sosta?
Non parlate di riposo perchè in Inghilterra
sono anni che arrivano sempre squadre al termine della Champions e dell’Europa League.
Eppure non si fermano mai!!!!!!

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto