Presentato a Follonica il Trofeo Maremma di rally

Altre Notizie

 

FOLLONICA. La macchina organizzativa del Comitato Organizzatore del 35. Trofeo Maremma lavora oramai a pieno regime, con grande impiego di uomini e mezzi per allestire al meglio la gara, in programma per il 28-30 ottobre.

L’apertura delle iscrizioni, avvenuta lo scorso 30 settembre, avrà il termine ultimo il 24 ottobre: vi sono quindi ancora diversi giorni per accettare la sfida “del Maremma”, ma nel frattempo è stata messa a punto una importante iniziativa che tende a valorizzare la gara ed il suo territorio, sfruttando l’alto contenuto emozionale delle immagini video.

Ieri mattina è stata presentata presso l'hotel Golfo del Sole l'edizione 2011 della kermesse motoristica, una delle più importanti e storiche dell'intero panorama nazionale. A fare gli onori di casa il presidente del comitato organizzatore Mirko Tognarini, il direttore del Golfo del Sole Andrea Tiozzo, l'assessore allo sport del comune di Follonica Davide Novelli ed il delegato provinciale Aci Csai Paolo Santini.

LA GARA SBARCA A CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Il Comitato Organizzatore, per dare ancora più valore alla storia, oltre che al presente, del Trofeo Maremma - gara che ha scritto pagine indimenticabili nella storia dei rally non solo toscani - ha svolto un prezioso lavoro preparatorio, teso a favorire i migliori rapporti con Enti locali, patrocinatori e sponsor. Quest’anno più che mai si è voluto valorizzare il dialogo con gli enti locali che accolgono la manifestazione: significativo è il rapporto con Follonica, la storica sede, certamente importante è il lavoro concertato con l’Amministrazione Comunale di Castiglione della Pescaia, che darà un vero e proprio saluto della città al rally ed ai suoi interpreti: la giornata di sabato, dopo la prima prova speciale di Tirli, infatti, i concorrenti faranno riordinamento proprio a

Castiglione, in Piazza Gramsci. Si tratta quindi di un forte coinvolgimento di Castiglione della Pescaia, visto che appunto la prova speciale si trova nel suo territorio, un valore aggiunto che tutti, dai concorrenti agli addetti ai lavori ed agli appassionati sapranno apprezzare.

SARA’ ANCHE “LIVE”

Inoltre, è stata ideata una vera e propria programmazione video dell’evento, fruibile a tutti. L’iniziativa è stata concertata con ProBike Videoproduzioni di Viareggio, studio specializzato presente nel mondo del motorsport da oltre venti anni. Nella mattinata di sabato 29 ottobre, nella zona delle verifiche, in pieno centro a Follonica, sugli schermi dell'hospitality che sarà posizionata in loco, verranno proposti filmati del Trofeo Maremma risalenti ai primi anni ’90, quando già la gara era famosa in tutta Italia. Nel pomeriggio e durante le partenze, grazie ad una regia mobile, verranno proposte le immagini che i cameraman della Pro-Bike Videoproduzioni avranno realizzato allo Shakedown, il test delle vetture da gara previsto dalla tarda mattinata al primo pomeriggio.

In differita di pochi minuti verranno poi proposte, al primo ed agli altri riordinamenti previsti, le immagini dalle prove speciali della gara oltre ai cameracar dei principali protagonisti. Pro-Bike Videoproduzioni e gli organizzatori del Trofeo Maremma sono sicuri che questo, unito alle tante iniziative in corso, daranno alla manifestazione quella marcia in più che da sempre la contraddistingue nel panorama dei rallies toscani.

LA LOGISTICA: TORNA IL “GOLFO DEL SOLE” ED IL RESTO RISPECCHIA IL 2010

Si è cercato di tornare anche indietro nel tempo, per guardare all’orizzonte: con forte soddisfazione si annuncia il ritorno al fianco della gara del complesso turistico “Golfo del Sole” di Pratoranieri, una location che il rally lo ha già conosciuto ampiamente e che di esso ne è stato il centro propulsore sino al 2003. Con forte soddisfazione dell’organizzazione, sarà proprio lì, il quartier generale del 35. Trofeo Maremma, un contesto esclusivo che guarda il mare, in uno degli scorci più belli della costa tirrenica. In questo caso il Rally fa sentire ancora più marcata la sua vocazione “per il territorio”, allungando la stagione turistica con il classico “turismo emozionale”, quello che segue l’evento sportivo in se stesso. Il Trofeo Maremma, in questo, è sempre stato in grado di dare un forte input all’incoming locale. L’edizione 2010 del Trofeo Maremma fu un raro esempio di come un evento di grossa portata potesse “invadere” il centro cittadino senza creare disturbo o problematiche varie ed anzi, sapersi integrare bene. Fu un successo, nonostante l’inclemenza del meteo e per questo la partenza, il parco assistenza ed il riordino saranno negli stessi luoghi dell’anno passato, una sicurezza per la riuscita dell’evento sia considerando il grande interesse che avranno gli equipaggi in gara che per la funzionalità oramai rodata.

IN CODA: IL “GRAFFITI”DI AUTO STORICHE

Rimandato dalla scorsa primavera per motivi di concomitanza con una manifestazione ciclistica di respiro internazionale, il “Maremma Graffiti” viene riproposto come ideale complemento della gara “moderna”. Si riprova, dunque, a portare in Maremma le vetture che hanno fatto la storia del rallismo italiano e mondiale e per questo, visto che il percorso della gara è carico di storia, si aspettano diverse adesioni.

IL PROGRAMMA DI GARA

Due le giornate di ricognizione, il 23 ed il 28 ottobre, con orari regolamentati (ore 9,30-13,00 e 16,00-21,00) e con vetture di serie sotto stretta sorveglianza di Ufficiali di Gara e Forze dell’Ordine mentre i motori da corsa si accenderanno in occasione dello “shakedown”, il test con le vetture da gara, previsto a Scarlino sabato 29 ottobre dalle 11,00 alle 15,30. Le operazioni di verifica amministrativa e tecnica si terranno, sempre sabato 29, dalle ore 09,30 alle 15,00 anche in questo caso con chiamate regolamentate.

IL PERCORSO: UN “MUST”

Dieci Prove Speciali, 72,500 chilometri cronometrati a fronte di un totale di percorso di 306,600 Km. totali. Ecco i tratti salienti del 35. Trofeo Maremma, che propone quattro tratti di “piesse” storici, tre dei quali da ripetere tre volte più una da correre una sola volta, quella che sarà la prima fatica cronometrata. Le sfide saranno strutturate in due giorni: sabato 29 ottobre dopo la partenza

in centro a Follonica alle ore 18,31 i concorrenti si sfideranno sulla PS 1 (il classico “aperitivo” di 4,700 Km.), dopo la quale entreranno nel riordinamento a Castiglione della Pescaia per poi portarsi a quello notturno del Golfo del Sole a partire dalle ore 20,31. L’indomani, domenica 30 ottobre, la gara ripartirà alle ore 08,01 per terminare alle 18,55. Tutte le prove speciali previste, le quali per ovvie ragioni di sicurezza e di trasparenza sportiva non vengono per adesso rivelate, non superano i dieci chilometri di lunghezza (contano rispettivamente 8,200, 7,500 e 6,800 Km), pur mantenendo le loro caratteristiche tecniche che in molti hanno avuto la fortuna ed il piacere di conoscere correndovi. (m.nannini)

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto