Sala Stampa di Gavorrano - Celano

Altre Notizie

Di Massimo Galletti

Il Gavorrano supera per 2 a 0 il Celano con una doppietta del bomber Fioretti. Il primo a concedersi ai microfoni della stampa è il mister del Celano Michele Facciolo che esordisce parlando della sua squadra così " Abbiamo giocato un buon primo tempo. Abbiamo creato due o tre situazioni importanti come il rigore clamoroso su tiro di Rapino non concesso. Dopo  questa mezz'ora fatta bene arriva questa rete, con un gran tiro di Fioretti, con un errore imperdonabile da parte nostra che non può permettere a un giocatore come lui di tirare da così lontano. E li abbiamo accusato il colpo" il mister ha parlato anche della situazione di classifica " Se sono tornato vuol dire che io credo in questi ragazzi. La squadra è viva durante la settimana ed è stata viva anche oggi fino al 90^. Speriamo che questi episodi negativi anche come il secondo goal su calcio di rigore che dovevamo evitare, non si ripetano. Se la squadra ripeterà la prestazione di oggi ce la potremo fare. E' la volta del presidente del Gavorrano Paolo Balloni " Una bella serie di risultati che fa vedere come il Gavorrano giochi tranquillo e paghi il lavoro di mister Buso. L'obbiettivo è di portare a casa il risultato. Vediamo cosa succede per il futuro. Siamo contentissimi di come il gruppo si è amalgamato e di come l'allenatore porta avanti il suo lavoro" Al Direttore Generale del Gavorrano Filippo Vetrini la domanda è sul mercato dei maremmani " Ci sono delle trattative in corso negli ultimi due giorni di mercato. Ancora non abbiamo concluso nulla. Se ci saranno dei movimento in uscita, sarà per qualche scambio. Per Galbiati c'è una trattativa avviata con il Mantova. Sgambato rientra nella lista dei cedibili. Vediamo cosa succede nelle ultime 48 ore di mercato a Milano. Chiude le interviste mister Renato Buso " I ragazzi stanno crescendo e migliorano singolarmente. E' Importante la crescita della squadra che non ha preso goal per la terza partita di seguito. Bravi nelle ripartenze fino ad essere molto pericolosi. L'obbiettivo è la salvezza anche se la classifica in questo momento dice altro. Mi interessa sopratutto che i ragazzi vogliano misurarsi e vogliano crescere. Per quanto riguarda il mercato interverremo solo se ci saranno le opportunità. La squadra va bene così come è. Se arriverà qualcuno dovrà essere capace ad inserirsi in un gruppo già formato e conquistarsi il posto come ha fatto Pucciarelli"

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto