Il Progetto “SportAmico” e la formazione hanno rappresentato e continuano a rappresentare la priorità per il Coni Grosseto

Altre Notizie

Il Progetto “SportAmico” e la formazione hanno rappresentato e continuano a rappresentare la priorità per il Coni Grosseto, guidato, anche nel prossimo quadriennio olimpico, dal delegato provinciale Daniele Giannini.
Questo è quanto è emerso in modo chiaro durante l’incontro che si è svolto a Grosseto, nell’Aula Magna dell’Istituto “Luciano Bianciardi”. Un incontro rivolto al mondo dello sport e del territorio, al quale hanno preso parte rappresentanti delle Federazioni e delle Associazioni sportive, rappresentanti delle Istituzioni e degli Enti della provincia di Grosseto.
Il delegato provinciale Daniele Giannini ha presentato lo staff tecnico, amministrativo e i fiduciari del Coni Grosseto, e ha centrato l’attenzione sui progetti svolti e su quelli futuri.
Dopo aver sottolineato l’importanza del Progetto SportAmico, degli altri progetti legati allo sport e alla scuola, e dopo aver ribadito la necessità di lavorare sulla formazione, Giannini ha proseguito parlando della sede grossetana del Coni. “Mi piacerebbe – ha detto – cambiare la sede. La sede Coni dovrebbe essere la casa delle Federazioni e quella attuale non può esserlo. Su questo ho intenzione di lavorare”.
Infine, Giannini ha elencato i numerosi risultati conquistati dallo sport grossetano, in campo assoluto. “Risultati importanti – ha sottolineato – in gran parte appartenenti a discipline sportive troppo spesso ignorate”.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto