Tornare a vincere per giocarsi tutto all’ultima giornata. E’ lo spirito del Maremma Promotion

Altre Notizie

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Tornare a vincere per poi giocarsi tutto all’ultima giornata. E’ con questo spirito che il Maremma Promotion ospita questa sera, ore 20,45 al Casa Mora, l’As Spv Viareggio, nel ventunesimo turno della serie A2. Un derby che sarebbe già di per se elettrizzante, ma che le ultime settimane e gli avvenimenti capitati anche alla squadra di serie B del Matera, hanno di fatto stravolto gli scenari. Il Castiglione infatti, ha perso la testa della classifica dopo aver condotto dall’inizio la graduatoria, dopo le ultime due sconfitte consecutive: a Vercelli e poi sabato scorso a Sandrigo. Il Correggio ne ha approfittato, sorpassando di due punti i maremmani (52 a 50), con la sfida fra una settimana in Emilia diventata decisiva, una vera finale per il passaggio diretto in serie A1. Ma a rendere più complicata la situazione ci si è messa anche la squadra di serie B del Matera: i lucani non giocando due gare nel gruppo D, hanno subito una penalizzazione. In più però, come recitano i comunicati ufficiali anche la squadra di serie A1, attualmente leader del campionato insieme al Forte dei Marmi, rischia la retrocessione come da regolamento: il ricorso è stato inoltrato e nella prossima settimana ci sarà la decisione definitiva. Se fosse confermata la retrocessione del Matera di A1, si potrebbero spalancare le porte alla salita nella massima serie di tre squadre dalla A2, e anche in questo caso ci sarebbe da capire come, se per esempio le semifinaliste dei play off, in coppia. Insomma, gli ultimi 100 minuti del campionato sono diventati un vero intrigo. Per quello che riguarda il derby fra Castiglione e Viareggio all’andata fu pareggio per 5-5 (reti castiglionesi di Franchi 2, Brunelli, Salvadori e Achilli), con molte recriminazioni da ambo le parti, e il Maremma Promotion stoppato per la prima volta dopo il filotto iniziale di nove vittorie. L’incontro è anche un bell’intreccio di ex: nell’As Viareggio il portiere Marco Bandieri e Matteo Crudeli, nel Castiglione Gionata Vecoli. L’allenatore del Castiglione Michele Achilli non ha dubbi: «Dobbiamo fare bene e riscattarci. Sappiamo dell’importanza di questa partita. Mi aspetto una gara combattuta con il Viareggio ormai salvo che non ci regalerà nulla. Noi dovremmo essere bravi a sfruttare tutte le opportunità». Arbitra Claudio Ferraro di Vicenza. Enrico Giovannelli.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto