Monza-Follonica vale la coppa Italia

Altre Notizie

Si chiude sabato 19 dicembre, il 2016 dell'hockey su pista italiano. E, soprattutto, si chiude il girone di andata del campionato di Serie A1 e si definiscono gli accoppiamenti dei quarti di finale per la Final Four di Coppa Italia che proprio oggi il Consiglio Federale della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio ha assegnato a Forte dei Marmi. Sarà pertanto il PalaForte ad ospitare le sette partite che assegneranno il secondo trofeo della stagione dal 26 al 29 febbraio 2016.
Sette squadre sono già qualificate (Breganze, Forte dei Marmi, Matera, Lodi, CGC Viareggio e Trissino), mentre l'ultimo posto se lo giocano Monza e Follonica nello scontro diretto in programma domani sera. Tutto da definire, invece, l'ordine della classifica e, di conseguenza, gli accoppiamenti dei quarti di finale.
Match clou al PalaCastellotti di Lodi dove arriva la capolista Faizanè Lanaro Breganze a cui basta un pareggio per laurearsi campione d'inverno ed essere testa di serie numero uno in Coppa Italia. L'Amatori Washen Lodi ha sempre vinto in campionato tra le mura amiche, ma sta attraversando il momento più difficile della stagione: una sconfitta e un pareggio nelle ultime due partite di campionato a cui va aggiunto il pari casalingo col Follonica in coppa Cers.
A pochi chilometri di distanza si gioca l'unica partita decisiva per la qualificazione alla Coppa Italia. A Biassono si affrontano Centemero Monza e Banca Cras Follonica. Ai brianzoli serve il successo pieno per entrare nelle prime otto, proprio ai danni del Follonica che invece si qualifica in caso di pareggio o di vittoria maremmana. Chi dorme sonni tranquilli è, invece, il Trissino; anche in caso di arrivo in parata a 19 punti di tre squadre (Trissino, Follonica e Monza), i vicentini, che ospitano il Sind Bassano nel derby vicentino di giornata, sarebbero comunque qualificati.
Il Forte dei Marmi chiude il girone di andata sulla pista dell'Admiral Valdagno con l'obiettivo di battere i vicentini e stare a vedere quello che succede a Lodi. I versiliesi, infatti, sono gli unici in grado di contendere il titolo di campione d'inverno al Breganze, cosa che si realizzerebbe solo in caso di vittoria rossoblù e contemporanea sconfitta rossonera.
Non può ambire a tanto la Sinus Matera a causa dello scontro diretto favorevole al Breganze in caso di arrivo a pari punti. I lucani sono impegnati a Giovinazzo per un sentitissimo derby del sud che però vede i pugliesi in totale emergenza, senza capitan Depalma che non ci sarà e con mister Franco Amato probabilmente costretto nuovamente a scendere in pista.
Chiude l'andata in casa il CGC Viareggio che ospita il Thiene in una partita che vede i bianconeri favoriti e pronti a scalare qualche altro posto in classifica. Molto più incerta la partita chiave nella lotta salvezza tra un Carispezia Sarzana che si prepara a rafforzarsi con l'arrivo dell'argentino Raed e dell'italiano Sergio Festa e un Cremona Hockey che nelle ultime settimane continua a dare segnali di ripresa, ben evidenziati dalla classifica.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto