Il Ciabatti Castiglione deve tornare a vincere

Altre Notizie

Di Enrico Giovannelli

 

CASTIGLIONE. Deve tornare a vincere il Ciabatti: al Casa Mora, inizio ore 20,45, il Castiglione attende il Campolongo Hospital Roller Salerno e i tre punti sono d’obbligo, nella decima e penultima giornata d’andata della serie A2. I biancocelesti di Filippo Guerrieri sono reduci da tre sconfitte consecutive, l’ultima a Viareggio al termine di una gara davvero inconcludente, e devono assolutamente risollevarsi: sulla carta contro i campani ultimi in classifica sembra un impegno abbordabile, ma occhio alle insidie. Anche il Roller Salerno di Alfonso Rotolo infatti, dopo il successo ottenuto a Pordenone ha infilato tre sconfitte consecutive, l’ultima a Modena contro il Villa Oro in una sfida quasi da ultima spiaggia. Per il Castiglione dunque non ci sarà da fare troppi calcoli: servirà una gara d’attacco per tutti i 50’, per allontanare la crisi e recuperare la brillantezza dell’inizio stagione. Lo scorso anno le due sfide di campionato terminarono con una vittoria per parte: 7-1 all’andata per il Castiglione, con il Salerno che al ritorno (la gara fu giocata in recupero l’8 marzo e vide l’esordio in A2 della giovanissima Margherita Santini) superò i maremmani per 3-2, regalandosi la salvezza. Il Campolongo si affida ai soliti veterani, come Daniele Esposito, 37 anni e 3 gol, ma anche Francesco Di Concilio, 12 reti, o il giovane Daniele Bianciardi, 21 anni e 9 reti, che insieme a Vincenzo Mastropasqua (4 gol), e al portiere Juanito Marrazzo compongono il quintetto titolare. Nel Castiglione sicuro assente il portiere Giorgio Petrov, costretto a subire un intervento alle tonsille e che sarà disponibile alla ripresa del campionato nel 2012. Al suo posto a dare una mano alla squadra è tornato Moreno Saletti, con il mitico “Sharks” che si è reso disponibile per gli allenamenti e le partite. Per il resto formazione confermata. Coach Guerrieri anche in settimana ha cercato di stimolare l’ambiente: è soprattutto il morale che ha bisogno di essere risollevato. A suonare la carica c’ha pensato il vice presidente Marcello Pericoli, che ha sentenziato: «La squadra ha valori importanti e dobbiamo fare meglio che nelle ultime prestazioni. Abbiamo passato un brutto periodo è vero, ma sono sicuro che chiuderemo l’anno nel migliore dei modi. Abbiamo tutte le qualità per farlo e risollevarci. Contro il Salerno e poi martedì a Modena voglio vedere una bella reazione da parte del gruppo». Questa la classifica della serie A2 a due giornate dalla fine del girone d’andata. Thiene 24, Spv Viareggio 19, R.H. Novara 18, Vercelli 15, Sandrigo 14, Castiglione 13, Montecchio Precalcino e Roller Bassano 11, Pordenone e Correggio 9, Salerno e V.O. Modena 6. Arbitra Donato Minonne di Forte dei Marmi.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto