Il Castiglione di Guerrieri chiude con un pareggio per 4-4 contro il Pordenone di Paghi, il girone dei quarti di finale della coppa Italia

Altre Notizie

 

 

Fonte Enrico Giovannelli

FORTE DEI MARMI.

Il Castiglione di Guerrieri chiude con un pareggio per 4-4 contro il Pordenone di Paghi, il girone dei quarti di finale della coppa Italia. Dopo le due sconfitte rimediate con il Sarzana (5-1 sabato sera) e il Forte dei Marmi (8-0 nella mattinata di domenica), c’è voluta una rimonta rabbiosa per evitare il terzo ko. Friulani che scappano via a inizio della ripresa sul 3-0. Castiglione che non ci sta, e con una rabbiosa rimonta pareggia con la doppietta di Saitta e la rete di un sempre più convincente Brunelli. Nel mezzo però i tanti errori per i biancocelesti, sciuponi dal dischetto almeno in tre occasioni, che rimediano al nuovo vantaggio del Pordenone con la punizione di prima di Brunelli. Nelle prime due partite del girone D il Castiglione era costretto ad arrendersi alla forza delle squadre di serie A1. Sia il Sarzana che il Forte dei Marmi, privo di Gimenez (fuori per un’operazione di ernia inguinale subita da qualche settimana), avevano bisogno anche di migliorare la differenza reti, in caso di un pari nel confronto diretto. Il quintetto maremmano ha comunque giocato due buone gare, sempre a viso aperto. Specialmente contro i liguri non deve ingannare il risultato: i biancocelesti soprattutto nel secondo tempo hanno fallito diverse occasioni per recuperare, in particolare due punizioni di prima e un rigore, che potevano riportare sotto i biancocelesti. Sarzana abile a sfruttare gli errori in attacco del Castiglione, grazie anche alle parate dell’ex Fontana sempre decisivo e attento. Sturla, Sterpini, per lui un gol anche nel secondo tempo, e Elia Cinquini mettevano in cassaforte il risultato già al termine dei primi 20’. Nella ripresa, rete del 5-0 di Fioravanti, come detto meglio il Castiglione: coach Guerrieri dava spazio a tutti, in porta anche Petrov, e dopo aver fallito numerosi occasioni, ci pensava Luigi Brunelli a superare finalmente Fontana per il gol della bandiera. Involatosi in contropiede Brunelli toccava millemetricamente sotto la traversa, in un testa a testa con il portiere. Contro il Forte di Roberto Crudeli non c’era storia: versiliesi sempre in pista con i titolari, e Cancela che insaccava a raffica con un poker già nel primo tempo. Anche nella ripresa solito canovaccio (reti ancora di Cancela, due, e la doppietta di Videla), con il Castiglione comunque a far girare tutta la rosa per fare esperienza.

 

SABATO 8-10-11

SARZANA-CASTIGLIONE 5-1

HOCKEY SARZANA: Giovanni Fontana (Lorenzo Paoli); Felipe Sturla, Edoardo Di Donato, Simone Fioravanti, Michele Achilli, Luca Sterpini, Elia Cinquini, Francesco Derinaldis, Matteo Pistelli. All. Mauro Cinquini.

HC CASTIGLIONE: Marco Bandieri, Giorgio Petrov, Michele nerozzi, Alessandro Filippeschi, Stefano Salvini, Luigi Brunelli, Luca Matassi, Lorenzo Naldi, Samuele Muglia, Marco Tisato. All. Filippo Guerrieri.

ARBITRI: Raffaele Strippoli di Bari e Franco Ferrari di Viareggio.

RETI: p.t. (4-0), 5’54 Sturla, 8’08 Sterpini, 12’52 E.Cinquini, 15’06 Sterpini; s.t. 6’46 Fiorvanti, 19’31 Brunelli (C).

NOTE: espulsioni temporanee 2’ per Matassi e Sturla.

FORTE DEI MARMI-PORDENONE 4-1

DOMENICA 9-10-11

SARZANA-PORDENONE 5-1

FORTE DEI MARMI-CASTIGLIONE 8-0

FORTE DEI MARMI: Federico Stagi, (Cosimo Angelini); Matteo Giorgi, Danilele Bonanni, Tiziano Leonetti, German Ballestero, Mauricio Videla, Roberto Crudeli, Pablo Moll Cancela, Gianluca Nardini. All. Roberto Crudeli.

HC CASTIGLIONE: Marco Bandieri, Giorgio Petrov, Michele nerozzi, Alessandro Filippeschi, Stefano Salvini, Luigi Brunelli, Alessandro Saitta, Lorenzo Naldi, Samuele Muglia, Marco Tisato. All. Filippo Guerrieri.

ARBITRI: Raffaele Strippoli di Bari e Francesco Marra di Salerno.

RETI: p.t. (4-0), 3’35, 6’41, 8’21, 12’55 Cancela; s.t. 4’41 Cancela, 5’45 e 8’05 Videla, 10’43 Cancela.

HC CASTIGLIONE: Marco Bandieri, (Giorgio Petrov); Michele Nerozzi, Alessandro Saitta, Stefano Salvini, Luigi Brunelli, Luca Matassi, Lorenzo Naldi, Samuele Muglia, Marco Tisato. All. Filippo Guerrieri.

HOCKEY PORDENONE: Matteo Trento, (Alessandro Furlan); Enrico Zucchiatti, Edoardo Pilati, Luca Dalla Bona, Marco Del Savio, Davide Zucchiatti, Mattia Furlanis, Mattia Battistuzzi. All. Federico Paghi.

ARBITRI: Franco Ferrari di Viareggio e Francesco Marra di Salerno.

RETI: p.t. (0-1) 10,51 Pilati (P); s.t. 6’41 D.Zucchiatti (P), 7’53 Battistuzzi (P), 9’44 e 11’38 Saitta (C), 12’01 Brunelli (C), 14’39 Battistuzzi (P), 19’14 Brunelli (C).

SARZANA-FORTE DEI MARMI 2-5. FORTE DEI MARMI AL GIRONE DI SEMIFINALE

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto