Esordio subito impegnativo per il Castiglione nel campionato di serie A2: al Casa Mora, inizio ore 20,45, arriva il Roller Bassano

Altre Notizie

Fonte Enrico Giovannelli

 

CASTIGLIONE. Esordio subito impegnativo per il Castiglione nel campionato di serie A2: al Casa Mora, inizio ore 20,45, arriva il Roller Bassano, retrocesso dalla massima serie e squadra da tenere sempre in alta considerazione. Per il quintetto di Filippo Guerrieri un test probante, dopo le gare della coppa Italia disputate a Forte dei Marmi che sono servite da rodaggio; così come per il Roller Bassano allenato da Giovanni Galliotto, che nel girone di Follonica ha provato gli ultimi accorgimenti. Il Castiglione che si presenta al via di questa nuova stagione ha come primo obbiettivo la conquista della salvezza in categoria. Lo stesso Guerrieri è convinto che il campionato cadetto sarà difficile, forse più che in passato: «Si è vero, ci sono molte squadre attrezzate per fare bene come il Novara (rinforzato da Francesco Dolce e il portiere Edi Nicoletti), il Vercelli stesso (rimasto in serie A2 dopo la querelle estiva a suon di carte bollate, con la Federazione che ha poi deciso di non promuovere la società piemontese, prima sul campo, per irregolarità con il settore giovanile, ndr) e anche alcune outsider, dal Roller Bassano al Thiene e al Correggio. Insomma non ci sarà niente di scontato in ogni partita». Il coach maremmano è comunque soddisfatto del gruppo messo a sua disposizione: «Abbiamo deciso insieme alla società di puntare sui giovani, confermando quasi in blocco la rosa della passata stagione. Noi volgiamo e dobbiamo far crescere i talenti a disposizione, puntando sulla voglia di fare. Ci sarà da lavorare, e questo certamente non mi spaventa, ma affrontiamo questo campionato con fiducia nei nostri mezzi». Contro il Roller Bassano, società nata ufficialmente solo nel 2005, le sfide sono recenti: considerato però anche l’Hockey Skating, dalle cui ceneri è nata la nuova squadra, già nel campionato di A2 del 2002-03 ci sono dei precedenti. In quell’occasione due vittorie maremmane: 4-0 all’andata in veneto (reti di Pericoli, Ghirlandini, Matassi e Migliorini) e 6-3 al ritorno al Casa Mora (Aloisi, Matassi 2, Ghirlandini, Pericoli e Alessandro Saitta). Negli ultimi due anni in serie A1 invece, 2007-08 e 2008-09, una vittoria per parte e due pareggi. In totale dal 2003, 6 vittorie maremmane, 3 venete, e due pari. Nel Castiglione unico assente dovrebbe essere Francesco Borracelli che solo da alcuni giorni ha iniziato gli allenamenti. Nel Roller Bassano da tenere d’occhio l’ex Andrea Marangoni, e poi Vittorio Negrello e Stefano Vanzo, tutta gente giovane ma che ha già buona esperienza.

I convocati del Castiglione: Marco Bandieri e Giorgio Petrov; Alessandro Filippeschi, Stefano Salvini, Luigi Brunelli, Samuele Muglia, Marco Tisato, Luca Matassi, Alessandro Saitta, Michele Nerozzi. Arbitra Massimiliano Carmazzi di Viareggio.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto