Cras da leader riceve il Valdagno al Capannino

Altre Notizie

Al pubblico del Capannino farà un certo effetto vedere entrare in pista il Follonica con i "gradi" da prima della classe. Merito degli uomini di Polverini, i soli capaci di vincere le prime due partite della stagione e di sfruttare al meglio un inizio di stagione già ricco di risultati sorprendenti. La Banca Cras Follonica ospita l'Admiral Valdagno, con l'argentino Mario Rodriguez a recitare il ruolo di ex di turno. E' un test importante per il Follonica che ora deve dimostrare di saper conservare lo scettro della serie A1 e prolungare l'ebbrezza del primato solitario approfittando di un calendario che offre due partite interne consecutive (dopo il Valdagno e la parentesi di Coppa Cers, al Capannino sarà la volta del Thiene). Valdagno viene dalla preoccupante sconfitta di Lodi che ne ha messo in evidenza i limiti, soprattutto nel gioco d'attacco. La squadra di Vanzo ha fatto registrare l'unico zero della seconda giornata e questo non è certamente il migliore biglietto da visita con cui presentarsi in Maremma. A rendere difficile la vita degli attaccanti toscani ci penserà come sempre Massimo Cunegatti.
Alle spalle del Follonica inizia la giostra degli scontri diretti. Due delle quattro inseguitrici si affrontano tra di loro: il Centemero Monza è atteso sulla pista del Faizanè Lanaro Breganze per il big match di giornata che hockeypista.it vi proporrà in diretta streaming in collaborazione con Studio7HD. Torna a casa Francesco Compagno, autore di una decisiva rete nel successo brianzolo contro il Bassano, e con lui torna al PalaFerrarin un vero e proprio carico di ex (Oviedo, Camporese, Panizza) che fanno di questa partita una specie di derby. Derby che piacciono in particolare al Breganze che ne ha già giocati due conquistando una vittoria e un pareggio. I rossoneri hanno però fallito l'appuntamento con la prima vittoria davanti al pubblico di casa facendosi fermare dal Trissino e ci riproveranno contro la sorpresa di questo primissimo scorcio di stagione. Il Monza, dopo avere stupito tutti a Follonica contro il Viareggio, si è confermato col Bassano (scatenando la rivoluzione in casa giallorossa) e a Breganze ha l'occasione di stravolgere ogni pronostico. La squadra di Colamaria ha dimostrato di avere i numeri e, soprattutto, di avere in Oviedo e in una difesa ottimamente predisposta (vera specialità del tecnico della nazionale under 17) un inestimabile punto di forza.
La Sinus Matera gioca in casa contro l'Amatori Wasken Lodi in un'altra partita di grande interesse tecnico. Dopo aver gettato alle ortiche la partita di Follonica, la squadra di De Rinaldis si è rifatta col Valdagno; la trasferta a Matera potrà dire molto del reale valore dei giallorossi a questo punto della stagione. Matera, dal canto suo, è già in ottime condizioni. Il secondo posto è frutto di due risultati "di peso" ottenuti contro Bassano e CGC Viareggio che lasciano presagire una stagione di grandi soddisfazioni per la squadra di Nuno Resende. Se davvero i lucani vogliono recitare un ruolo da protagonisti assoluti in questa Serie A1, non si possono permettere passi falsi in partite come questa. Da segnalare il "derby" sarzanese tra Borsi e De Rinaldis.
Più facile, almeno sulla carta, l'impegno dei campioni d'Italia del Forte dei Marmi che, dopo la prima vittoria stagionale ottenuta ai danni del Sarzana, vanno a fare visita al Thiene, ancora fermo al palo in classifica (diretta su hockeypista.it in collaborazione con Fortechannel). La squadra di Bresciani ha bisogno di continuità e il calendario dà una mano proponendo una partita decisamente abbordabile. Il Thiene tutto veneto affronta la corazzata rossoblù ben sapendo che sono altre le partite da vincere per conquistare la salvezza in questo campionato.
Merita la giusta attenzione la partita che si disputerà al Vecchio Mercato tra Carispezia Sarzana e Sind Bassano. In casa giallorossa è stata una settimana faticosa e difficile. La doppia sconfitta in apertura di stagione ha portato alle dimissioni di Bernardini e all'arrivo sulla panchina bassanese di Pino Marzella, con qualche resistenza da parte dei senatori dello spogliatoio. Per il Bassano, uno dei principali antagonisti del Forte dei Marmi in chiave scudetto, si tratta praticamente di un nuovo inizio, tutt'altro che agevole. Giocare e vincere a Sarzana non è mai facile per nessuno, anche in una stagione come questa in cui i rossoneri non sembrano avere la forza degli anni passati. In casa, la squadra di Cupisti riesce sempre a rendere al massimo e a mettere in difficoltà chiunque.
Il CGC Viareggio gioca in casa, forse. E già questa è una notizia, o almeno lo sarebbe. Scontata la giornata di squalifica al primo turno di campionato, i bianconeri devono restare ancora con il fiato sospeso fino all'ultimo minuto per sapere se la partita con il Giovinazzo si giocherà regolarmente a Viareggio o invece sulla pista di Forte dei Marmi, allertata per garantire comunque lo svolgimento della gara. La colpa è delle carenze strutturali dell'impianto viareggino, oltre che della crisi finanziaria e patrimoniale del Comune di Viareggio che complica le cose. Inoltre ci si è messa pure l'alluvione che ha mandato sott'acqua la città nei giorni scorsi distogliendo l'attenzione dei tecnici comunali dal problema palasport. Ieri pomeriggio c'è stato un sopralluogo, oggi è attesa la decisione definitiva (almeno per questa partita). Tra comprensibili difficoltà, la squadra di Alessandro Bertolucci punta al primo successo stagionale dopo due pareggi per poter restare in contatto con l'alta classifica. Anche il Giovinazzo è a secco di vittorie dopo il buon pari a Sarzana e la battuta d'arresto interna contro il Follonica.
Completa il programma la partita di Trissino tra i padroni di casa e il Cremona. Così come il Viareggio, anche il Trissino ha chiuso sul pari le prime due partite della giornata e va a caccia del primo successo. Il Cremona parte avvantaggiato, dato che la prima vittoria è arrivata la settimana scorsa contro il Thiene proprio in occasione del "debutto" della nuova denominazione societaria.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto