Correggio contro Maremma Promotion, con gli emiliani comunque favoriti per avere il fattore campo da sfruttare e che andrebbero in A1 anche in caso di pareggio

Altre Notizie

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Tutto in 50 minuti. La serie A2 decide chi andrà direttamente al piano di sopra nell’ultima partita del campionato, un vero e proprio spareggio, per una sceneggiatura che anche a scriverla sarebbe stato forse troppo. La ventiduesima gara della cadetteria è dunque un play off senza appello: Correggio contro Maremma Promotion, con gli emiliani comunque favoriti per avere il fattore campo da sfruttare e che andrebbero in A1 anche in caso di pareggio. La stagione per le due formazioni è stata fin qui esaltante. Il Castiglione ha inanellato una serie di risultati positivi incredibili, rimanendo in testa alla classifica per 18 giornate consecutive. Poi due stop di seguito dopo Pasqua, a Vercelli e a Sandrigo, che hanno fatto scivolare i biancocelesti in seconda piazza, con il Correggio che non ha mai mollato di un centimetro ed ha approfittato del calo castiglionese. Le due squadre hanno comunque fatto il vuoto: alle loro spalle (Correggio in testa a 55 punti, Castiglione a 53), c’è il Sandrigo a 48, poi Roller Scandiano a 45 e Montecchio Precalcino a 31, con quest’ultima che sarà l’avversario della seconda classificata nel primo turno dei play off che scatteranno sabato 30 aprile. All’andata al Casa Mora fu vittoria Castiglione per 2-1, con doppietta decisiva di Achilli, per una partita rimasta nella memoria di tutti per le tante emozioni. Ma i numeri sono comunque dalla parte degli emiliani di Massimo Barbieri, che può vantare il miglior attacco (119 gol) e la miglior difesa (32 reti subite), con il Castiglione immediatamente dietro (103-60). E poi i tanti giocatori che possono risolvere con un guizzo decisivo la sfida: per i biancorossoblù Gavioli (bomber della A2 con 50 gol), Nicolas Barbieri, Maniero e i portieri, Errico (primo nella speciale classifica di rendimento) e il follonichese Saitta; mentre nel Castiglione oltre a Paoli in porta, le speranze sono riposte in Franchi (38 reti stagionali), il rientrante Gigi Brunelli e il gruppo storico, Nerozzi, Salvadori, Borracelli, Vecoli. Insomma, un match davvero di cartello e che sarà visibile in diretta streaming, collegandosi con il sito della legahockey, www.legahockey.eu. Michele Achilli è sicuro che i suoi venderanno cara la pelle: «Tutti vogliono giocare partite del genere, visto che in una carriera non è che poi ne capitano tante. Noi dobbiamo solo vincere e sappiamo che sarà una gara durissima. Dobbiamo affrontarla con lo spirito giusto, confidando nelle nostre qualità e un arbitraggio sereno. Se sarà stato più bravo il Correggio ci complimenteremo con loro, ma noi dobbiamo uscire dalla pista consapevoli di aver dato tutto quello che avevamo». Le formazioni. Correggio: Fabio Errico, Michael Saitta; Marco Pozzi, Andrea Scuccato, Davide Gavioli, Giorgio Maniero, Nicolas Barbieri, Simone Gallo, Andrea Bonucchi, Edoardo Zucchiatti. All. Massimo Barbieri. Maremma Promotio: Lorenzo Paoli, Paride Sassetti; Luca Gori, Michele Achilli, Riccardo Salvadori, Francesco Borracelli, Gionata Vecoli, Michele Nerozzi, Luigi Brunelli, Alessandro Franchi. All. Michele Achilli. Arbitro l’internazionale Alessandro Eccelsi di Novara. Enrico Giovannelli

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto